«Io non mi inginocchio». Meloni posta il video di Rampini e plaude al rugbista Maxime Mbandà

domenica 27 Giugno 13:11 - di Sara Gentile
Meloni
«Il giornalista e saggista Federico Rampini impartisce una lezione alla sinistra che si inginocchia per il movimento Black Lives Matter. Da non perdere». Giorgia Meloni sulla sua pagina Facebook ha condiviso il video dell’intervento di Rampini a Stasera Italia su Rete 4. Esperto e corrispondente dagli Usa, Rampini si è soffermato sul fenomeno Black Lives Matter. E ha chiare lettere ha detto: «Io sull’inginocchiamento sono molto, molto perplesso…». Una lezione contro il politicamente corretto. «Il bilancio negli Usa di questa stagione di gloria di BLM – ha sottolineato – è molto più controverso di quanto crediate. Bisogna diffidare della tendenza a trasformare delle celebrity milionarie dello sport o dello spettacolo in nuove guide morali o politiche».

Meloni pubblica la lezione di Rampini

Federico Rampini ha poi aggiunto sul punto: «Quando trasformiamo atleti multi-milionari, o attori di Hollywood o popstar in eroi di cause progressiste, questo di solito crea molta diffidenza nel popolo vero in nome del quale si fanno certe battaglie. Uno degli effetti della stagione del BLM è che Donald Trump ha aumentato i suoi voti tra gli afro-americani».

«Il BLM ha legittimato manifestazioni molto violente»

«Il BLM – ha ancora spiegato – è stato abbracciato completamente dall’establishment ma si è macchiato di colpe serie: ha legittimato manifestazioni molto violente, con saccheggio, devastazioni e impoverimento nei quartieri abitati da afroamericani». Rampini ha parlato anche dello slogan del BLM sul tagliare i fondi alla polizia. «Questo slogan ha creato delle zone di aumento della criminalità in tutte le più grandi città americane. I dati sono raccapriccianti: aumento di omicidi, ci sono intere città dove la polizia  si è ritirata essendo delegittimata da un pezzo di opinione pubblica e dall’altro con tagli di risorse… Io sull’inginocchiamento sono molto, molto perplesso».

Meloni: «Bravo Mxime, nostro azzurro del rugby»

Plauso di Giorgia Meloni anche per Maxime Mbandà. «Bravo Maxime, nostro azzurro del rugby e cavaliere della Repubblica. Per combattere ogni forma di razzismo e di discriminazione servono cultura e libertà, non imposizioni». Per Maxime «inginocchiarsi non va imposto. Per migliorare il mondo serve forza di volontà e impegno quindi ben vengano i gesti positivi, ma non bisogna confondere libertà di espressione con imposizione».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *