Gasparri: “Draghi stia tranquillo, i grillini voterebbero anche Attila per non mollare le poltrone” (video)

30 Giu 2021 17:33 - di Lucio Meo

“Quelli del M5S voterebbero anche il Governo Attila pur di restare attaccati alla poltrona. Il Governo Draghi può dormire sonni tranquilli, sono loro che non sanno dove andare a dormire”: così il senatore Maurizio Gasparri sulle possibili ripercussioni delle vicende interne al M5S sulla tenuta del Governo.

Grillo e l’ipotesi di una “sfiducia”

Restano intanto in subbuglio i gruppi parlamentari del M5S, dopo il benservito di Beppe Grillo a Giuseppe Conte. Rabbia, amarezza ma anche sconcerto continuano a serpeggiare tra deputati e senatori. La rabbia è tale che qualcuno spinge a ipotizzare che anche quella della ‘sfiducia’ sarebbe una strada da valutare. Grillo è stato raggiunto da 6000 ‘vaffa’ in due ore – il senso di alcuni sms che rimbalzano nella chat interne e visionati dall’Adnkronos – 28mila follower hanno lasciato la sua pagina Facebook. “E’ evidente che la base è con Conte”, la riflessione che in molti condividono. Mentre la scissione appare ormai a un passo, tutti gli occhi sono puntati sull’ex presidente del Consiglio, che a ore, forse già prima dell’assemblea dei deputati fissata per questa sera alle 19, potrebbe tornare a far sentire la sua voce, spiegando cosa intenda fare del proprio futuro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA