Bettini elogia Gualtieri e gli fa un panegirico ridicolo: «È sobrio, intelligente e internazionale»

mercoledì 23 Giugno 20:17 - di Natalia Delfino
bettini gualtieri

Lui, Roberto Gualtieri, è «sobrio, intelligente, di grande autorevolezza internazionale». Gli altri, bé, lasciamo stare. È un Goffredo Bettini in versione “signora mia” quello di un’intervista rilasciata al Foglio che più che di rediviva sinistra radical chic parla di sinistra alla canna del gas.

Bettini elogia Gualtieri e sfocia nel ridicolo

Bettini ha rivendicato che «Gualtieri rappresenta l’insieme del centrosinistra». «È sobrio, intelligente, di grande autorevolezza internazionale, in grado di recuperare le risorse necessarie alla Capitale: oggi sfigurata e umiliata. Per rendere diversa Roma, occorrono investimenti sociali ed economici. E qui torna l’utilità di Gualtieri», ha sostenuto l’eminenza grigia del Pd romano e non solo. Ma Bettini non si è limitato a lodare Gualtieri e quel suo aplomb così rappresentativo di una sinistra che evidentemente non si ritiene superiore solo moralmente. «Dubito – ha sostenuto Gualtieri con Il Foglio – che l’esperienza negativa della Raggi, l’egocentrismo autodistruttivo di Calenda, o il populismo straccione di Michetti possano essere un’alternativa seria a Gualtieri sindaco».

Trancassini: «La solita sinistra snob, provoca e sconfina nella volgarità»

Insomma, “signora mia”, vuoi mettere quanto farebbe bene a Roma la guida della più sfacciata sinistra radical chic? «La sinistra snob, quando è in difficoltà, sconfina nella volgarità», ha tagliato secco il deputato e coordinatore del Lazio di FdI, Paolo Trancassini. «Il linguaggio pacato di Enrico Michetti, la sua capacità di affrontare i temi centrali di Roma, la sua signorilità e la sua educazione, evidentemente innervosiscono l’autorevole esponente del Pd Bettini, che ha definito Michetti ‘un populista straccione’. Bettini – ha concluso – spera in una reazione scomposta del candidato del centrodestra, ma rimarrà deluso…».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *