Tweet patetico della Boldrini: strumentalizza Samantha Cristoforetti per attaccare la Lega

sabato 29 Maggio 10:17 - di Redazione

Laura Boldrini è  ossessionata dalla Lega e dai pericolosi sessisti del Carroccio. Pur di attaccarli arriva a strumentalizzare politicamente la straordinaria performance di Samantha Cristoforetti. L’astronauta, orgoglio d’Italia, chiamata a comandare la Stazione Spaziale Internazionale per la 68esima Spedizione in orbita.

La Boldrini strumentalizza Samantha Cristoforetti

Con un tweet di elogio, l’ex presidente della Camera prova ad arruola Samantha nell’esercito della sinistra antisalviniana. “Congratulazioni a Cristoforetti. Prima donna europea a guidare la stazione spaziale internazionale”. E fin qui nulla di originale. Peccato che poi aggiunga. “Con buona pace di qualche senatore leghista che pensa che le donne siano per natura portate solo ad accudire. La scienza ha, sempre di più, il volto delle donne. Evviva!”.

L’astronauta italiana è la risposta a Pillon

Insomma i successi professionali della nostra astronauta, scava scava, sarebbero la risposta al senatore leghista, Simone Pillon. Colpevole di aver infangato l’ideologia gender. Per aver contestato la proposta dell’Università di Bari di abbassare le tasse per le donne che si iscrivono a corsi di laurea che hanno un tasso di frequenza femminile sotto il 30%.

Il senatore leghista finisce nel tritacarne della sinistra

Che cosa ha osato dire Pillon? Che è naturale “che i maschi siano più appassionati a discipline tecniche. Tipo ingegneria mineraria per esempio. Mentre le femmine abbiano una maggiore propensione per materie legate all’accudimento. Come per esempio ostetricia”. Invece, sostiene Pillon, per la sinistra “ci devono essere il 50% di donne nelle miniere e il 50% di uomini a fare puericultura. Ovviamente ognuno è libero, e ci sono le sacrosante eccezioni. Ma è naturale che le ragazze siano portate verso alcune professioni e i ragazzi verso altre”.

Il web asfalta il tweet: ma che c’entra la Lega?

Parole che hanno scatenato un putiferio. E la Boldrini non si fa scappare la ghiotta occasione per scendere in campo. E fare bassa polemica politica. Arrivando a  trasformare l’esemplare successo dell’astronauta in uno spot implicito contro il senatore. Samantha testimonial inconsapevole della battaglia contro i beceri maschilisti retrogradi della Lega.

“Le sue collaboratrici la ‘accudiscono’ bene?”

Alla paladina dei diritti delle donne senza se e senza ma non interessa plaudire alla notizia che riguarda una donna italiana di successo. La prima donna europea a ricoprire il ruolo di comandante della stazione spaziale. Ma poter attaccare, arrampicandosi decisamente sugli specchi, l’odiato avversario politico. Il tweet della deputata dem non è piaciuto. E la rete si scatena. “Io capisco tutto, ma ora che c’entrano i leghisti?” è uno dei commenti in calce al cinguettìo boldriniano. “Ti potevi fermare alle congratulazioni, invece hai voluto sporcare anche quelle con della stupida propaganda fuori luogo”. E ancora “Le sue collaboratrici tutto ok? La ‘accudiscono’ bene?”. È un altro perfido commento riferito al trattamento non proprio equo e solidale che l’ex presidente della Camera avrebbe riservato alla sua colf.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Franco. Prestifilippo 30 Maggio 2021

    A distanza di anni in politica, ancora non ha capito come funzona, o forse si! Ma con tutto rispetto per le donne, mi chiedo come abbia fatto questo personaggio ad emergere vista la sua pochezza ed una totale mancanza d visione politica in un partito di volponi? Sari lieto di leggerVi in merito. Grazie

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )