Mentana, legnata al Pd: «A destra c’è più spazio per le donne, chi è capace ce la fa. A sinistra no» (video)

lunedì 31 Maggio 19:13 - di Alberto Consoli
Mentana destra

La sinistra è vecchia, ecco perché prevalgono gli uomini. Mentre a destra la Meloni dimostra che…”. E’ Enrico Mentana ospite  di Giletti a “Non è l’Arena” a fornire una spiegazione della esiguità delle donne nello schieramento di centrosinistra in ruoli-chiave. Si parlava di donne in politica tra destra e sinistra. E il direttore del Tg de La 7 si è lanciato in un ragionamento molto interessante. “Giorgia Meloni è la dimostrazione di come una donna forte e tenace ce la può fare“.

Donne e politica. Mentana: “A destra una capace può farcela”

E a sinistra come mai la carenza di figure femminili in luoghi di potere  si è manifestata così di netto?, lo ha incalzato Giletti. Insomma, perché non è emersa al momento un ‘anti-Meloni’  nello schieramento avverso? “Perché la sinistra – ha risposto Mentana – paga lo scotto di essere la parte della politica più tradizionale. Comprende in sé molta parte della politica precedente al 1994“, spiega il direttore, prendendo quella data come spartiacque. Diversamente,  “la destra di governo esiste da un quarto di secolo”. E’ una destra giovane e dinamica nelle sue strutture. E questa per Mentana è una grande discriminante. “Nella destra ci sono più  spazi, più possibilità di ruoli, una pluralità di quadri”. Per questo nel centrosinistra “prevalgono i maschi” e invece “a destra c’è più spazio se una è capace”.

Mentana: sinistra”vecchia”. La destra ha più spazi e ruoli

Mentana analizza il quadro organizzativo dei due schieramenti politici : “A destra c’è una grande possibilità di ruoli, ci sono tantissimi dirigenti e quadri”. Rende merito a un  maggior dinamismo interno che manca negli “apparati” della sinistra. Mentana dà un dispiacere a  Letta, ma va a constatare un gap reale. Del resto il segretario dem ha provato sulla sua pelle la “grana” delle donne del suo partito, appena eletto Va da sé che, essendoci le condizioni, la capacità delle donne a destra emerge maggiormente. Detto questo, aggiunge Mentana, la leader di Fratelli d’Italia può superare il leader della Lega, Matteo Salvini. La dà come una possibilità realistica. Anche se questa “gara” interna tra la leader di FdI e il capo della Lega  non lo interessa più di tanto.  Mentana sembra più interessato a vedere oltre, a prefigurare il governo che verrà : “Giorgia Meloni eventualmente in un governo di centrodestra come sarà?”, si chiede il direttore. .

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )