Letta, il sondaggio segreto che lo affossa: 7 elettori Pd su 10 bocciano ius soli e sviolinate a Fedez

sabato 8 Maggio 17:13 - di Adele Sirocchi

Letta non convince neanche i suoi elettori. Lo rivela un sondaggio segreto di cui dà conto Dagospia. “Per il 65 per cento degli elettori dem – si legge sul sito – lo Ius Soli non è assolutamente una priorità. Il 75%, poi, si domanda: che necessità aveva Letta di postare un tweet a favore di Fedez?“.

Letta, malumori nella base dem per la linea seguita

Le recenti esternazioni del nuovo segretario dunque non hanno fatto breccia nel cuore della base. Anzi, hanno suscitato malumori e perplessità. Se si unisce poi ai dati riportati da Dagospia anche il fatto che i sondaggi sulle elezioni amministrative non sono per nulla soddisfacenti c’è materia per riflettere a largo del Nazareno. Non aveva torto il centrodestra, dunque, ad affermare che lo ius soli non rappresenta certo una priorità in un paese su cui grava una pesante crisi economica. E non avevano torto quelli che facevano notare che usare la giornata del 1 maggio per difendere la legge Zan è stato uno scivolone per la sinistra. Sempre più lontana dai reali problemi dei lavoratori.

Letta, che bisogno c’era di arruolare uno come Fedez?

Non a caso dopo che Enrico Letta aveva arruolato Fedez come salvatore dei diritti dei gay si era sprecata l’ironia sull’ennesima icona racimolata da una sinistra sempre più disorientata. Da Marx al rapper Fedez: non si poteva cadere più in basso per un fronte progressista ormai attento solo alle minoranze. Che fine hanno fatto, nell’immaginario della sinistra, i lavoratori e i loro diritti? Hanno ancora voglia di occuparsene?

Il consenso non arriverà grazie al giornalismo mainstream

Enrico Letta, che ha da subito adottato le parole d’ordine dell’estremismo politicamente corretto (anche sulla questione delle donne), paga un conto salato, stando al sondaggio, in termini di credibilità e popolarità. Non solo all’esterno ma soprattutto all’interno del suo partito, già logorato dall’asfissiante abbraccio con i 5Stelle. Letta può ricevere di sicuro le carezze del giornalismo mainstream ma è difficile che tutto ciò si traduca in consenso nelle urne.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )