Cairo si fa sfuggire: “Appendino è una deficiente”. Lei replica: “Pensa a non andare in serie B” (video)

martedì 18 Maggio 12:16 - di Penelope Corrado
appendino cairo

Impazza sui Social il video di Urbano Cairo che si lascia scappare delle dichiarazioni contro i 5 Stelle e contro la sindaca di Torino (ancora per poco) Chiara Appendino.

La registrazione, all’insaputa dell’imprenditore proprietario de La7, del Torino e amministratore di Rcs, è stata carpita nel capoluogo torinese. Alcuni tifosi granata hanno stuzzicato il presidente Cairo sul centro sportivo di Robaldo, struttura su cui la giunta Appendino traccheggia da cinque anni. Lui premette: “Non so se avete mai votato 5 Stelle, alcuni sono anche bravi. Ma la Appendino è una deficiente…”. Osservazione nata dal fatto che il Comune di Torino ancora non ha dato parere favorevole.

Cairo si scusa per gli insulti, ma sui ritardi di Appendino non arretra

Il video ha imbarazzato non poco l’editore e patron del Toro. Si è infatti affrettato a diffondere le sue scuse attraverso un comunicato.  «Si tratta di un video rubato di una conversazione privata con poche persone. Non ho mai mancato di rispetto a nessuno e, se l’ho fatto in questo caso con la sindaca Appendino, le chiedo scusa». Cairo prosegue parlando dei ritardi nella costruzione del centro sportivo Robaldo. «Riguardo poi al Robaldo, la nostra colpa, come ha detto in una intervista il capo di gabinetto della sindaca Luca Palese è che abbiamo chiesto di poter realizzare un centro sportivo che richiedeva un investimento maggiore ed era anche più funzionale per la città», continua il presidente del Torino. Che poi conclude: «Se a causa di questo si è dovuto aspettare cinque anni per realizzare questo centro sportivo, e non c’è ancora l’ok per partire, giudichino i torinesi se questa è una cosa giusta».

Tra sindaca e presidente una sfida Social su Torino

La risposta acidissima della Appendino, che non si ricandiderà, è tranciante. «Non commento gli insulti, non mi interessa. Non l’ho sentito, ho letto le sue dichiarazioni. A livello tecnico andiamo avanti sul progetto del Robaldo, progetto in cui abbiamo sempre creduto dal 2016, commenta il primo cittadino di Torino, che glissa sulle offese rivolte da Cairo per via dei ritardi amministrativi per il via libera dei nuovi campi di allenamento del club granata nella zona del Robaldo». La Appendino, piuttosto, colpisce Cairo sulle sorti della squadra granta, in piena lotta per non retrocedere e nel mirino dei tifosi, infuriati con Cairo per la situazione di classifica del Toro: «Il mio auspicio è che il Torino possa restare in Seria A, è un patrimonio». Una maniera implicita per dire: “Pensa piuttosto a non andare in serie B”.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )