Lucca, la furia di un immigrato: colpisce al volto un cameriere e devasta la vetrina di un hotel

sabato 17 Aprile 9:35 - di Edoardo Valci
Lucca

Violenza in pieno centro a Lucca. Un immigrato di origini marocchine ha scatenato il panico. Come una furia si è accanito nei confronti del cameriere di un hotel e ha devastato una vetrina. Il tutto ha avuto luogo in piena notte.

Lucca, la violenza dell’immigrato

Secondo la ricostruzione, l’immigrato si è avvicinato all’ingresso dell’hotel e ha iniziato a danneggiare la vetrina. Ha colpito al volto il cameriere. Poi ha deciso di allontanarsi. Ma la violenza non si è fermata. Poco dopo, infatti, ha fatto ritorno, Furibondo, ha danneggiato la vetrina del lato ristorazione dell’albergo prima con una fioriera e poi con una sedia.

Gli agenti identificano un marocchino

Gli agenti della squadra mobile hanno identificato e rintracciato il presunto autore delle botte e del danneggiamenti. Si tratta di un cittadino marocchino. Sospettano che l’autore di queste violenze sia lo stesso ritenuto già  responsabile dei furti e danneggiamenti ai bar del centro storico. Proprio in relazione ai questi furti. attualmente risulta detenuto nella casa circondariale di Lucca. Il cameriere, invece, ha fatto ricorso alle cure del pronto soccorso dell’ospedale San Luca di Lucca.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi