Letta santo subito: “Sono come Wojtyla, il Pd aveva bisogno di un papa straniero”

venerdì 23 Aprile 12:44 - di Guido Liberati
Letta papa

Enrico Letta si sente come papa Giovanni Paolo II. Lo dice proprio lui, in una lunga intervista al quotidiano spagnolo El Pais. Il segretario del Partito democratico fa un paragone, ovviamente autoironico, ma che suona comunque tra l’autocelebrativo e il blasfemo. Soprattutto detto da un cattolico osservante.

Enrico Letta si paragona a Wojtyla

“Sono venuti da me perché le divisioni erano così forti che ci voleva un Papa straniero, come si dice in Italia. Un po’ come quando Wojtyla fu scelto per calmare le lotte tra cardinali italiani”. Così Letta ha risposto alla domanda del motivo del suo ritorno in Italia alla guida del partito, che aveva sostanzialmente abbandonato.  I cardinali in questione, dunque, sarebbero i big del Partito democratico, messi in riga dai felpatissimi modi di Papa Enrico.  “Il partito ha bisogno di mettere in prima fila donne e giovani. Ed è quello che sto facendo”, spiega al giornale spagnolo il segretario dem.

Papa Letta predica bene e razzola male

Nella lunga intervista, il quotidiano spagnolo evidenzia per i suoi lettori un dato che il centrodestra e Fratelli d’Italia denunciano da anni. E titola infatti sulla frase di Letta, pesantissima. “La democrazia italiana è malata”. Nel periodo in cui la Spagna ha avuto in carica solo due premier (Rajoy e Sánchez), la Germania solo la Merkel e l’Olanda solo Rutte, l’Italia ha avuto sei premier.  “Non è possibile – sostiene Letta – che in 10 anni abbiamo avuto sette governi e sei primi ministri“.

Qui, il pontefice dem omette di dire che tra sei c’era anche lui. Nell’intervista si lamenta anche del grave tema dei transfughi. Anche in questa occasione omette di dire che, proprio grazie ai transfughi, proprio il suo Partito democratico è stato al governo nonostante non avesse avuto i numeri alle urne. E omette di dire che, per cambiare, basterebbe la volontà politica del pontefice massimo del Pd, visto che il centrodestra è già d’accordo. Insomma, per chiosare rimanendo in tema ecclesiastico: da quale pulpito arriva la predica…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica