È morto Felix Silla, l’italiano che conquistò Hollywood: fu il cugino Itt della Famiglia Addams

sabato 17 Aprile 14:32 - di Gigliola Bardi
cugino itt famiglia addams

È morto all’età di 84 anni, a Las Vegas, Felix Silla, l’attore italiano naturalizzato statunitense reso celebre soprattutto dal ruolo del Cugino Itt della serie televisiva degli anni ’60 La famiglia Addams. Silla, che era nato a Roccacasale, in provincia dell’Aquila, l’11 gennaio 1937, aveva un tumore al pancreas. A dare l’annuncio della scomparsa è stato su Twitter l’amico attore Gil Gerard, co-protagonista con lui nella serie tv Buck Rogers.

Felix Silla, da Roccacasale a Hollywood

Piccolo di statura (era alto appena 1,19 m), Silla, nato Felice, aveva lasciato l’Italia nel 1953, all’età di 16 anni, a causa delle scarse possibilità di trovare lavoro. Le sue peculiarità fisiche lo portarono ben presto a lavorare nel famoso circo Barnum & Bailey, dove dimostrò subito di essere un ottimo acrobata al trapezio. Notato da un agente dello spettacolo durante il tour del circo, ottenne un ingaggio dagli Studios di Hollywood come stuntman.

Una vita nel cinema

Felix Silla era noto anche per l’interpretazione del piccolo robot Twiki nella serie televisiva Buck Rogers (1979-1981). Ma numerose sono state le sue interpretazioni in diversi film e in alcuni dei più popolari telefilm andati in onda dagli anni ’60 agli anni ’80. Silla, infatti, è comparso anche nei telefilm Vita da strega, Bonanza, Battaglie nella galassia, Mork & Mindy, Hazzard e Star Trek. Nel 1983 aveva interpretato il ruolo di Ewok Retah nel film Il ritorno dello Jedi. È stato, inoltre, stuntaman in Indiana Jones e il tempio maledetto (1984) e prese parte a E.T. (1982), entrambi diretti da Steven Spielberg. Tra le sue ultime partecipazioni Batman – Il ritorno (1992) di Tim Burton.

Con il cugino Itt divenne un’icona

Ma il ruolo che più di tutti lo ha consegnato all’immaginario popolare globale è stato certamente quello di Itt, il cugino peloso de La famiglia Addams, che non faceva altro che borbottare e che, con i suoi occhiali da sole e la bombetta, conquistò il pubblico diventando un’icona della serie.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica