Denise, l’avvocato della mamma: «Parteciperò al programma sulla tv russa, mi ha convinto una mail ricevuta»

martedì 6 Aprile 18:25 - di Milena Desanctis
Denise

«Ho appena ricevuto la comunicazione, via mail, dall’avvocato di Olesya, a questo punto parteciperò al programma russo. Ma non posso dire nulla nel merito». Lo ha annunciato all’Adnkronos l’avvocato Giacono Frazzitta, il legale di Piera Maggio, la madre di Denise Pipitone, la bimba di 4 anni scomparsa nel 2004 da Mazara del Vallo (Trapani). Il legale parteciperà via Skype alla trasmissione della tv Primo Canale della Russia in cui si conoscerà il contenuto della comunicazione sull’esame del sangue della giovane Olesya, la ragazza russa che potrebbe essere Denise. La registrazione del programma sarà mandato in onda domani.

Parla il legale della mamma di Denise

«Ho l’embargo sul contenuto – spiega ancora Frazzitta – posso solo dire che trasmetteremo tutto in Procura a Marsala e i magistrati sanno cosa fare». «Acquisiremo il dato dopo che la tv russa avrà trasmesso la trasmissione», spiega. E ribadisce: «Abbiamo ricevuto da parte dell’avvocato una mail di cooperation e di collaborazione, quello che ci aspettavamo e quindi parteciperò. Altro non posso dire». La trasmissione televisiva si chiama “Lasciali parlare” e va in onda sull’emittente russa Primo canale, per il primo faccia a faccia con la ragazza in cerca della propria madre.

Denise Pipitone, le richieste dell’avvocato

Per la mamma di Denise, quella di oggi è stata la giornata più lunga. Da stamattina è in trepida attesa dei risultati delle analisi del sangue e del Dna comparato con quello di Olesya, la ragazza apparsa la scorsa settimana in una tv nazionale russa. Il legale della famiglia, l’avvocato Giacomo Frazzitta, questa mattina ha ribadito all’Adnkronos, che se «entro stasera non arriverà sul mio tavolo l’esito del Dna» non parteciperà alla trasmissione nel corso della quale verrà svelato l’arcano.

Il gruppo sanguigno della ragazza russa

Il legale aveva chiesto di conoscere il gruppo sanguigno della ragazza dai capelli biondi tinti. Perché se fosse lo stesso di Denise, allora si potrebbe proseguire con l’esame del Dna. «Ma dalla Russia c’è il silenzio totale”, aveva puntualizzato l’avvocato. Che già ieri, intervistato dall’Adnkronos, aveva detto: «Se entro domani non ci faranno avere i dati del Dna e del gruppo sanguigno della ragazza mostrata in tv io e Piera Maggio non parteciperemo a nessun programma. Basta con questo circo mediatico».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )