Bassetti: «Ecco chi può curarsi coi monoclonali». E attacca la “vecchia” campagna vaccinale di Conte

giovedì 1 Aprile 10:29 - di Giorgia Castelli
Bassetti

Matteo Bassetti è “molto soddisfatto” del risultato della terapia con i monoclonali. “Siamo partiti in grande stile”. Matteo Bassetti parla del successo ottenuto dall’uso degli anticorpi monoclonali contro il Covid. In collegamento con Tagadà il direttore della Clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova non nasconde la sua soddisfazione: «Sono molto contento, abbiamo tantissime richieste di pazienti che vogliono accedere a questa cura». «Ma chi può ricevere gli anticorpi?». Chiede Tiziana Panella, conduttrice di La7. Può accedere al trattamento chi si trova “in una forma medio-lieve di malattia”, ossia «entro tre giorni dalla positività del tampone o entro dieci giorni dai primi sintomi». Ma soprattutto, puntualizza Bassetti: «Se sono anziani, immunodepressi e dunque debilitati o con patologie». L’intera operazione dura pressoché un’ora: «L’ambulanza lascia la persona in ospedale, poi questa va in una stanza dove fa l’anticorpo monoclonale, sta mezz’ora sotto osservazione e poi torna a casa sua».

Bassetti: «La precedente campagna vaccinale era tutta sbagliata»

Il professor Bassetti poi parla della campagna vaccinale. «Ho avuto il privilegio di conoscere il generale Figliuolo e mi è piaciuto quello che ha detto. “A me non interessa arrivare a 500mila dosi di vaccino al giorno nelle regioni che funzionano. Io voglio arrivare a 500mila dosi distribuite in tutte le regioni”. Affermazione di una persona pragmatica e concreta quale c’era bisogno… Non abbiamo mai fatto una campagna  mediatica e social a favore della vaccinazione. Ne dovevano parlare a ottobre, novembre, dicembre. Eppure nessuno ha parlato. Dovevano esserci spot che ci bombardavano ininterrottamente da mattina a sera e che spiegavano i benefici e i rischi dei vaccini. Questo non è stato fatto. Dobbiamo dirlo questo… La precedente campagna vaccinale era tutta sbagliata. Figliuolo si è ritrovato a dover correggere un disastro».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )