Zingaretti zimbello a Sanremo, Fiorello lo massacra: “Ora potrà andare dalla D’Urso” (video)

venerdì 5 Marzo 8:27 - di Luisa Perri
Fiorello Zingaretti

Nella terza serata di Sanremo, dedicata alle cover e dei duetti e alla grande musica d’autore, il Festival prova a risalire la china dopo il calo di ascolti. Una serata di emozioni con l’omaggio dei Negramaro a Lucio Dalla – nel giorno in cui avrebbe compiuto 78 anni – con 4/3/1943, a 50 anni esatti dalla presentazione del brano al festival. Ma è ancora una volta la spietata ironia di Fiorello su Zingaretti a tenere banco.

 

Guarda l’esibizione dal sito di RAIPLAY (VIDEO)

Una serata in cui Fiorello, che incassa anche i complimenti di Vasco Rossi con un messaggio vocale per Gli scavi sopra, si fa tagliare i baffetti da Amadeus, «perchè questa cosa che mi dicono che somiglio a D’Alema non la sopporto. Ciao D’Alema, torna George (Clooney, ndr)». Fiorello che a Zingaretti aveva dedicato la prima serata per la sua relazione Social con Barbara d’Urso, stavolta inferisce.  E ironizza sulle dimissioni di Nicola Zingaretti da segretario del Pd: «Non è un buon momento per me, non è un monologo comico, sono affranto. Sono affrantissimo, mi ero limitato a due battutine su Zingaretti. E lui si dimette, per due battutine. “Mi dimetto perché qui si parla di poltrone. E di cosa vuoi che si parli Zingaretti? Mi sento in colpa. C’è il Pd, amici del Pd, senza segretario.
Il ministro della cultura Franceschini diventa segretario del Pd. Un consiglio per Zingaretti, o ti candidi sindaco di Roma o fai l’opinionista dalla D’Urso».

Fiorello su Zingaretti e la D’Urso colpisce ancora

“Ma che stanno insieme Zingaretti e la D’Urso? Ma che stanno insieme?”

 

Nella prima serata lo showman siciliano aveva preso di mira il quasi ex segretario Pd proprio per il suo scambio di convenevoli con la quasi ex conduttrice di Canale 5.

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *