Senaldi a Draghi: “Non basta denunciare i problemi, li devi risolvere” (video)

mercoledì 24 Marzo 18:05 - di Adriana De Conto
Senaldi

Piuttosto freddo Pietro Senaldi verso il discorso del premier Draghi al Senato. Di fronte a tanti laudatores ha fatto un’osservazione giusta ospite a “L’Aria che tira”. “Non basta denunciare, deve trovare soluzioni”. Certo, il presidente del consiglio ha individuato criticità, errori del passato. Ma queste cose ormai sono di dominio pubblico. Per questo Pietro Senaldi non ha salutato  il discorso con particolare entusiasmo.

Senaldi a Draghi: “Noi giornalisti denunciamo, ma lei…”

Con garbo afferma: “Quello che ha detto sono cose condivisibili, ma noi giornalisti denunciamo mentre il premier deve cambiare il corso delle cose. Non basta individuare problemi e fare dei piani, poi bisogna cominciare a metterli a terra: e a me sembra che questo non stia avvenendo, anche se non è solo colpa di Draghi”.

Per Senaldi ancora non c’è discontinuità

Il direttore di Libero ha sottolineato un passaggio in particolare: Draghi ha detto che  “Le differenze tra le regioni nelle somministrazioni delle dosi dei vaccini sono difficili da accettare. Le regioni seguono le priorità del piano nazionale”.  Lo ha detto alla vigilia del Consiglio Ue che potrebbe cambiare la risposta europea in termini di emergenza Covid e campagna vaccinale. Insomma,  “noi dopo un anno non abbiamo ancora una legge che regoli l’emergenza Covid a livello nazionale”, incalza Senaldi, che non nota ancora l’agognata discontinuità tra Draghi e il precedente governo Conte.

“Da Draghi mi aspetto che…”

Tra il dire “bisogna accelerare” e il fare permangono parecchie criticità ancora, purtroppo. “Abbiamo avuto per un anno uno che andava in tv a dire quello che gli passava per la testa e a farlo, con bizzarri provvedimenti, i suoi Dpcm: per cui i governatori e i sindaci facevano tutto quello che volevano. È stato un caos drammatico – conclude Senaldi -. Mi fa piacere che Draghi lo denunci e lo veda. Ma questo lo hanno fatto anche i giornalisti. Da Draghi mi aspetto che cambi la situazione“.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica