Presa banda di rom: depredavano supermercati nei lockdown. Avevano già ripreso: 6 arresti

lunedì 15 Marzo 15:07 - di Martino Della costa
banda di rom nei supermercati

Presa banda di rom: depredavano supermercati nei lockdown. Avevano già ripreso: 6 arresti dopo il nuovo colpo messo a segno. Fermi che i Carabinieri del Gruppo di Frascati hanno eseguito questa mattina. Le manette sono scattate con l’accusa di associazione per delinquere, furto in danno di esercizi commerciali legati alla grande distribuzione ed estorsione. Le indagini dei Carabinieri, coordinate dalla Procura della Repubblica di Velletri, hanno permesso di scoprire altri 6 furti attribuibili alla banda, per un bottino complessivo superiore ai 100.000 Euro. E che ha portato il Gip del Tribunale di Velletri ad emettere una nuova ordinanza che dispone l’arresto. Come anticipato, i carabinieri avevano già arrestato gli autori dei furti, tutti di origine sinti, nella primavera del 2020. Naturalmente, per la stessa tipologia di reati. Il provvedimento cautelare eseguito oggi, rappresenta allora il completamento dell’indagine cominciata l’anno scorso. E ha permesso di imputare alla banda ulteriori 6 furti. Per un totale, sommandoli con la precedente attività, di 12 furti contestati, tra consumati e tentati. La banda senza curarsi del “lockdown” imposto sull’intero territorio nazionale, si muoveva per l’intera provincia di Roma dove, una volta individuato l’obiettivo, scassinava le casseforti dei supermercati.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi