Pfizer: il nostro vaccino «sicuro ed efficace» anche dai 12 ai 15 anni. Ora si studia sui bimbi dai 2 anni

mercoledì 31 Marzo 15:46 - di Sveva Ferri
vaccino pfizer 12 15 anni

Il vaccino Pfizer-BionTech ha superato la prova sugli adolescenti. Secondo i dati del trial clinico in corso su circa 200-300 giovani tra i 12 e i 15 anni il vaccino è «sicuro ed efficace» anche per questa fascia d’età. Le due aziende puntano ora a utilizzarlo già dal prossimo anno scolastico. Intanto Israele ha fatto sapere che inizierà la somministrazione non appena arriverà il via libera della Food and Drugs administration, l’ente regolatore Usa, alla quale le due aziende si apprestano a rivolgersi. La stessa Casa Bianca è intervenuta per manifestare la propria soddisfazione.

Il vaccino Pfizer e Biontech dai 12 ai 15 anni

Pfizer e Biontech hanno annunciato i risultati del trial con una nota congiunta, nella quale hanno sottolineato che il vaccino è risultato «efficace al 100% nel prevenire la malattia sintomatica. E ha innescato una risposta immunitaria anche più robusta di quella vista nei giovani adulti». Al momento, infatti, il vaccino è autorizzato per l’uso di emergenza dai 16 anni in su. Le due aziende, inoltre, hanno annunciato l’avvio per la prossima settimana dello studio clinico sui bambini dai 2 ai 5 anni. Già avviata, invece, la sperimentazione nei bambini dai sei mesi agli 11 anni, per valutare la sicurezza, la tollerabilità e l’immunogenicità del vaccino.

La soddisfazione della Casa Bianca

«È una buona notizia», ha commentato alla Cnn la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki parlando dell’esito del trial clinico sulla fascia d’età 12-15 anni. Il vaccino, ha sottolineato, fa sentire i genitori «più sicuri per i propri figli» che «potenzialmente» potrebbero tornare «presto in classe».

Isreale già pronto a fare altre scorte

E Israele, che già riscuote i risultati di una campagna vaccinale fra le più incisive al mondo, ha subito fatto sapere di prevedere la somministrazione del vaccino agli adolescenti tra i 12 e i 15 anni non appena arriverà l’approvazione della Fda. «L’annuncio della Pfizer è una notizia fantastica. Ora – ha dichiarato il ministro israeliano della Salute, Yuli Edelstein, citato dal Jerusalem Post – non resta altro da fare che una rapida approvazione di più acquisti di vaccini (da parte di Israele, ndr), così da poter essere pronti a vaccinare immediatamente dopo l’approvazione della Fda».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )