Meloni a ‘Fuori dal coro’: «Su Astrazeneca Draghi doveva presentarsi in tv. E metterci la faccia»

martedì 16 Marzo 20:35 - di Elsa Corsini

“Ma le pare normale che nelle ultime 48 ore, con il caos, non c’è stato uno straccio di ministro a dare informazioni certe in tv? Qualunque politico normale l’avrebbe fatto”. Va giù pesante Giorgia Meloni, ospite a  Fuori dal coro, su Rete 4. Nel mirino il caso Astrazeneca. Il blocco dei vaccini che negli ultimi giorni ha gettato nel panico i cittadini. Alle prese con una giostra di parere contrastanti. “Hanno sbagliato, tutti, nessuno escluso. Anche il premier Draghi“.

Astrazeneca, Meloni: Draghi doveva metterci la faccia

Sollecitata da Mario Giordano, la leader di Fratelli d’Italia incalza. “E’ scandaloso che il governo non si sia presentato in tv. O in Parlamento per metterci la faccia e tranquillizzare i cittadini”. Da cittadini  – aggiunge “con Speranza alla salute non mi sento molto tranquilla“. Il ministro della Salute – ha chiesto nel corso di una conferenza stampa pomeridiana- deve venire a riferire alle Camere.

“Con il nuovo governo non è cambiato nulla”

Non è più tenera con i primi passi del ‘nuovo’ governo. Una fotocopia dell’esecutivo di Conte.”Mi pare sia cambiato molto poco, i ministri son in buona parte gli stessi, stessi dpcm. Stesse chiusure, stessi decreti sull’economia”. Il nuovo passo, tanto declamato e atteso, dell’ex numero uno della Bce non si è visto. A cominciare dalla gestione della pandemia e dell’impennate dei contagi. Per la leader di Fratelli d’Italia, unico partito all’opposizione, il confinamento totale non è la soluzione.

“I soldi sono stati dilapidati. Spero di essere smentita”

Molto critica anche sull’utilizzo dei soldi pubblici da parte del governo. “Abbiamo sempre votato lo scostamento di bilancio”, dice rivendicando il senso di responsabilità di Fratelli d’Italia. “Ma poi i soldi sono stati sempre dilapidati. Possiamo mettere 5 miliardi sul cashback?”. Si domanda polemicamente la Meloni che aggiunge lapidaria. “Spero di essere piacevolmente sorpresa”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *