Fiorello: sui vaccini mi aspettavo di più. E scherza sul palloncino hot: una cosa tremenda…

giovedì 4 Marzo 15:13 - di Riccardo Angelini
Fiorello palloncino

Fiorello parla anche di vaccini su radio Rai 1 e dice: “Mi ero immaginato una campagna di vaccinazione come quella del film Virus con Dustin Hoffman. So che non è un film ma, mi domando, se forse non ci si poteva organizzare un po’ prima e un po’ meglio“. E aggiunge che la situazione complessa che il Paese sta vivendo “si avverte ovunque e in particolar modo qua a Sanremo”.

Fiorello scherza sull’incidente del palloncino hot

Rosario Fiorello già ieri in conferenza stampa aveva parlato del dramma degli adolescenti cui il virus ha tolto la socialità e la scuola. E’ poi tornato anche sul tema dei palloncini in platea di ieri sera, con l’incidente di un palloncino hot a forma fallica la cui foto è rimbalzata per tutta la sera sui social: “Che cosa tremenda”, ha detto. Aggiungendo divertito: “Quando ho visto il maestro Morricone dal camerino con i palloncini dietro, ridevo da solo e mi sono detto: ‘che cosa abbiamo combinato’…”.

Sanremo, le clip più viste: Achille Lauro e Annalisa

L’incidente del palloncino hot è subito rimbalzato sui social in quella che è l’edizione “più digitale e social di sempre”. Lo sottolinea con orgoglio il direttore di RaiPlay Elena Capparelli. “L’emergenza ha reso il Paese più digitale, con una fruizione estesa, impensabile negli anni precedenti, e con l’on demand cresciuto in tutte le case. Su Sanremo la fruizione live è cresciuta del 22% rispetto all’anno scorso, mentre l’on demand è aumentato di quasi il 50%”. Le clip più viste “sono state quelle di Achille Lauro e di Annalisa“.

Sanremo 2021 è l’edizione più social di sempre

L’edizione 2021 è anche “la più social di sempre”. Quella di ieri “è la seconda serata del Festival più commentata di sempre sui social: 5,4 milioni di interazioni generate nelle 24 ore (+120% sul 2020). Bugo e Elodie sono stati i momenti più commentati“. Su Instagram le interazioni “sono aumentate del 278%, su Twitter del 53%”. Infine, il pubblico giovane sulla fascia 14-24 e 25-34 anni “è cresciuto del 90% rispetto all’anno scorso”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *