Duplice femminicidio a Taranto: uccide moglie e suocera a coltellate. È caccia all’uomo

lunedì 15 Marzo 20:26 - di Gigliola Bardi
uccide moglie suocera

Accoltellate o colpite con un oggetto appuntito, forse un arnese da lavoro. Un uomo di 61 anni di Massafra, in provincia di Taranto, ha ucciso la moglie di 65 anni e la suocera di 91 e poi, dopo aver avvertito i carabinieri, si è dato alla fuga. Allungando così la lunga lista dei femminicidi in Italia.

Uccide moglie e suocera a coltellate

Gli uomini dell’Arma hanno trovato le due donne in casa, in due stanze diverse. Secondo quanto riferito, allo stato attuale è difficile identificare con esattezza l’arma con l’omicida ha ucciso la moglie e la suocera, a causa delle condizioni in cui gli investigatori hanno ritrovato i cadaveri.

L’omicida fuggito in macchina. È caccia all’uomo

L’uomo, secondo alcune testimonianze, prima di darsi alla fuga in macchina, avrebbe tentato dei gesti autolesionistici. Maggiore chiarezza sulla dinamica del duplice femminicidio è attesa dopo i rilievi nell’appartamento, mentre le indagini vanno avanti anche per cercare di ricostruire il possibile movente del delitto.

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica