Bertolaso gela Salvini e Tajani: “Non mi candiderò a sindaco di Roma. Abbiamo già dato”

mercoledì 17 Marzo 19:43 - di Giovanni Pasero
Bertolaso candidato sindaco Roma

Il centrodestra non ripartirà da Guido Bertolaso come candidato sindaco di Roma. L’ex capo della Protezione civile, già candidato alla scorsa tornata elettorale e poi ritiratosi in corsa, ha ribadito un secco no a un ritorno in campo.

“Non mi candiderò a sindaco di Roma. Sono qui in Lombardia, sto facendo il vaccinatore, mi pare che basti e avanzi. Per il resto abbiamo già dato”. Dall’hub di CremonaFiere, Guido Bertolaso ha ribadito la sua indisponibilità a scendere in campo come candidato sindaco del centrodestra. Anche nelle ultime ore il suo nome è circolato con insistenza, in particolare da Forza Italia e dalla Lega.

Bertolaso non sarà candidato sindaco di Roma: la doccia fredda

Pochi minuti prima, chiaramente all’insaputa dello stesso ex capo della protezione civile, aveva parlato il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, a margine dell’incontro all’ambasciata austriaca a Roma con il ministro federale austiaco, Karoline Edstadler. “Guido Bertolaso non è solo il migliore candidato che il centrodestra può presentare ma è anche l’unico che ha la certezza di vincere anche al secondo turno”. Parole bruciate dal gran rifiuto di Bertolaso.

Salvini oggi sul Messaggero: “Il suo nome è vincente”

Anche recentemente, Matteo Salvini aveva definito Bertolaso l’uomo giusto “per unire il centrodestra e per vincere la sfida elettorale a Roma”. Per ultimo in un’intervista pubblicata oggi su Il Messaggero, ha dichiarato: “Non ci sono veti, semplicemente io penso che Bertolaso sia una bellissima opportunità di buongoverno per rilanciare Roma”. Ora la doccia fredda per Forza Italia e Lega. A meno che Bertolaso, con la sua frase “Sono qui in Lombardia”, non sia prodromica di una eventuale candidatura come sfidante di Sala a Milano.

I big in lizza finora: manca solo il centrodestra

Per il momento, in vista delle elezioni a ottobre, ci sono già quattro candidati di peso nella corsa per la poltrona di sindaco di Roma. Con l’uscente Virginia Raggi, addirittura due ex ministri, (Gualtieri per il Pd e Calenda con il suo partito. Come outisider, ha già annunciato la sua candidatura anche il critico d’arte nonché parlamentare eletto col centrodestra, Vittorio Sgarbi. Quest’ultimo ha già presentato la sua lista (Rinascimento) e alcuni candidati per il Campidoglio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )