Twitter banna Trump per sempre. Non sarebbe ammesso nemmeno se tornasse alla Casa Bianca

mercoledì 10 Febbraio 19:29 - di Elsa Corsini

Alla gogna. Bandito senza appello. Twitter ha rimosso Donald Trump ‘per sempre’. Per l’ex presidente Usa c’è un divieto permanente. Non potrà mai più creare un nuovo account sulla piattaforma. Nemmeno se, ipotesi remota, tornasse a candidarsi. Lo annunciato pubblicamente il direttore finanziario di Twitter, Ned Segal. “Se vieni rimosso dalla piattaforma, vieni rimosso dalla piattaforma”, ha detto intervistato dalla Cnbc. Quando si è bannati dalla piattaforma, si è rimossi a prescindere dalla propria carica. “Ricordatevi che la nostra politica ha come principio quello di garantire che non venga permesso l’incitamento alla violenza”.

Twitter bandisce per sempre Trump

La sospensione permanente decisa dal social a gennaio, dopo i fatti di Capitol Hill,  è la ‘sanzione’ più dura prevista dal colosso social. Che non si può aggirare. Come è spiegato nell’Help center di Twitter. Il provvedimento ultimativo è arrivato il 9 gennaio scorso. A tre giorni dall’assalto a Capitol Hill che sarebbe stato chiaramente ‘incitato’ dal presidente uscente. Secondo l’accusa dei pubblici ministeri che avevano chiesto l’impeachment per l’avversario di Biden.

I due cinguettii incriminati

Due i tweet incriminati. Che hanno definitivamente sospeso l’account presidenziale scatenando polemiche in tutto il mondo. Nel primo il Trump aveva dichiarato: “I 75.000.000 di grandi patrioti americani che hanno votato per me. United States first e Make America great again,  avranno una voce da gigante in futuro. Non subiranno mancanze di rispetto o trattamenti ingiusti in alcun modo o forma!”. Nel secondo, il presidente uscente aveva annunciato: “A tutti quelli che me lo hanno chiesto, non andrò all’inaugurazione del 20 gennaio”, riferendosi all’insediamento del presidente eletto Joe Biden. Dopo essere stato bannato Trump aveva commentato a caldo. “Vogliono zittirmi ma non ci riusciranno”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica