Terremoto di 7,1 gradi terrorizza il Giappone. Le immagini degli effetti della scossa (video)

sabato 13 Febbraio 20:09 - di Laura Ferrari
terremoto giappone

Una scossa di terremoto di magnitudo 7,1 gradi della scala Richter ha colpito la provincia di Fukushima, in Giappone. Lo riferisce l’emittente NHK. Secondo il Us Geological Survey l’epicentro della scossa è stato localizzato 74 chilometri a est-nordest della città Nami. Ad una profondità di 58 chilometri. Non si hanno notizie di danni o feriti e non è stato attivato l’allarme tsunami. La scossa si è verificata alle 23,07 ora di Tokyo.

Nel marzo 2011 la regione di Fukushima fu colpita da un violentissimo terremoto che provocò uno tsunami. La centrale nucleare di Fukushima Daiichi riportò gravissimi danni. Oltre 18.500 persone morirono a seguito del terremoto e dello tsunami.

Il sisma non avrebbe avuto conseguenze per l’impianto nucleare gravemente danneggiato 10 anni fa. Gli esperti non hanno rilevato nessuna irregolarità nella centrale. Lo ha assicurato il gestore, la Tepco, citato dall’agenzia Kyodo. Nessuna notizia di danni è stata riportata, inoltre, da altri impianti nucleari della regione attualmente chiusi. Dopo la scossa, che non ha fatto scattare l’allarme tsunami, il premier Yoshihide Suga ha convocato una riunione di emergenza del governo per discutere dell’emergenza. Il sisma ha causato il ferimento di 10 persone nella città di Fukushima.

 

Terremoto in Giappone, scossa più violenta di quella dell’Aquila

La scossa di oggi ha avuto una magnitudo di 7,1 gradi della scala Richter che sarebbe stata devastante in qualsiasi altra parte del mondo. Per avere un’idea, il terremoto del 6 aprile 2009 che distrusse l’Aquila ebbe una magnitudo di 6,3 gradi della scala Richter. A evento concluso, il bilancio definitivo fu di 309 vittime, oltre 1.600 feriti e oltre 10 miliardi di euro.

Circa 830.000 famiglie nella regione di Kanto, che include la grande Tokyo, e circa 90.000 famiglie nella regione di Tohoku sono rimaste senza elettricità dopo il terremoto di sabato, ha aggiunto Kato.
Kato ha anche affermato che il primo ministro Yoshihide Suga ha incaricato il governo di esaminare i danni del terremoto, condurre gli sforzi di soccorso ove necessario e trasmettere le informazioni al pubblico in modo tempestivo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica