Siamo alle comiche finali, Toninelli copia Berlusconi: “Serve un contratto di governo” (video)

mercoledì 27 Gennaio 10:15 - di Monica Pucci

Siamo alle comiche finali. Quando un esponente dei Cinquestelle, fatto fuori dal governo dagli stessi Cinquestelle e passato alla storia politica del Paese come uno dei peggiori ministri della Repubblica, scende in campo con una propria proposta per la crisi e questa proposta è la stessa che vent’anni fa fece Berlusconi al centrodestra e agli italiani –  il contratto di governo con gli impegni sulle cose da fare davanti agli italiani – vuol dite che il Bagaglino si è ufficialmente aperto. Con un protagonista indiscusso, Danilo Toninelli, l’ex ministro dei Trasporti, quello che annunciava la guerra ai Benetton sul crollo del Ponte Morandi di Genova, salvo poi ripiegare, con il suo premier, su un modestissimo accordo al ribasso con i potenti imprenditori. Quello che al processo contro Salvini quasi non si ricordava nemmeno come si chiamava e che ora, sui social, pontifica sui problemi dell’Italia…


Toninelli e il contratto di Berlusconi

Toninelli, grillo parlante del web, stavolta si è espresso nella sede giusta, ieri sera, l’assemblea dei gruppi del M5S. “Questa crisi è fatta contro noi”, ha detto il senatore M5S Danilo Toninelli, secondo quando riferiscono le agenzie. “Iv può continuare ad essere un interlocutore, si può risolvere tutto con un nuovo contratto di governo vincolandosi con la firma del contratto”, suggerisce l’ex ministro dei Trasporti. Il contratto di governo con gli italiani fu proposto e firmato da Berlusconi nel 2001, da Bruno Vespa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica