Meloni: “L’Italia ha avuto due calamità: il Covid e un governo di improvvisati. Si vada al voto” (video)

martedì 26 Gennaio 20:09 - di Sveva Ferri
meloni voto

L’Italia ha avuto “due calamità: il Covid e un governo raffazzonato fatto di improvvisati“. In una diretta sulla sua pagina Facebook, Giorgia Meloni fa il punto sulla crisi politica e ricorda che, fra tutte le opzioni in campo, “l’unica cosa seria da fare è consentire agli italiani di votare”. Perché dal voto può uscire un governo “solido, forte”, composto di forze politiche che “la vedono nello stesso modo” e che “può tirare l’Italia fuori dalle secche nelle quali si trova”. Un governo di centrodestra.

Per una vera maggioranza serve un altro Parlamento

Il problema non è solo il governo. Anche questo Parlamento è un problema. Perché “non c’è la possibilità di una maggioranza coesa”. E, ha ricordato Meloni, “ci vogliono le elezioni per cambiare questo parlamento”. “Spero si scelga di mandare gli italiani al voto, sciogliere le Camere per votare prima del semestre bianco”, ha aggiunto la leader di FdI, ricordando che non esiste alcun ostacolo costituzionale allo scioglimento delle Camere. “Qualcuno dice che finche c’è una maggioranza il capo dello Stato non può sciogliere le Camere? Qualcuno – ha esortato Meloni – si rilegga la Costituzione, dove si dice che è a discrezione del presidente della Repubblica, ma non è vero che c’è vincolo costituzionale”.

Meloni a Pd e M5S: “Se avete il consenso, accettate il voto”

Quindi, Meloni, che insieme a tutto il centrodestra si è già più volte appellata alla “saggezza del Capo dello Stato”, ha esortato a non dire “idiozie”. “Se avete il consenso del popolo come dite, accettate il voto”, ha detto poi rivolta alle forze di maggioranza. “Consentiamo agli italiani di costruire un governo autorevole, per fare cose che non si possono avere con Giuseppe Conte”, ha quindi ribadito Meloni, chiarendo che “non mi interessa andare alle elezioni per crescere”. Quello che conta è “fare quello che è giusto fare”. “Un governo serio passa per il voto dei cittadini, le maggioranze raffazzonate non servono a nulla. Credo che andare a votare è l’unica possibilità per invertire la tendenza”.

“All’Italia serve una guida scelta dai cittadini”

La vera battaglia responsabile è consentire al Paese di avere qualcuno che l’Italia la governi veramente”, ha sottolineato ancora la leader di FdI, ricordando che “i voltagabbana ora li chiamano responsabili e costruttori”. “Ma sono trasformisti, disposti a tradire il mandato avuto dai cittadini, chiamati per impedire agli italiani di andare al voto. Io non condivido nulla di quello che dicono, come faccio a governare con la sinistra? Si sono dilapidati 150 miliardi in questi mesi, senza risolvere nulla”. “Non c’è nessuna possibilità che alcuni di noi sostengano Conte”, ha ribadito Meloni, ricordando che Pd e M5S hanno dato prova di essere il “peggio del peggio del peggio”. “Noi vogliamo ridare a questa nazione libertà, orgoglio. Vogliamo che gli italiani possano scegliere una guida, qualcuno che sappia dove andare. E – ha concluso la leader di FdI – daremo battaglia per questo”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )