“Io sono libero”. Il libro-intervista a Scopelliti ‘sbanca’ su Amazon. L’ex governatore si racconta

sabato 2 Gennaio 9:51 - di Alessandra Danieli

Due edizioni in meno di un mese. E uno straordinario piazzamento tra i libri più venduti nelle ultime settimane su Amazon. Grande successo per il libro-intervista a Giuseppe Scopelliti Io sono libero. Curato da Franco Attanasio e pubblicato da Luigi Pellegrini Editore. La prefazione del volume, nelle librerie dal 10 dicembre scorso, è di Gianfranco Fini.

“Io sono libero” di Scopelliti sbanca su Amazon

Il volume racconta la vicenda umana e politica dell’ex governatore della Calabria. Enfant prodige della destra italiana, già leader del Fronte della Gioventù. Sindaco di Reggio Calabria e poi presidente della Regione. Il libro ha conquistato la quarta posizione nella sezione ‘governo’, il dodicesimo posto nella sezione ‘Ideologie politiche’ e il ventitreesimo nella sezione ‘Scienze politiche’.

La soddisfazione dell’editore Walter Pellegrini

Ma Io sono libero continua a essere richiesto nelle librerie e nelle edicole, ottenendo ottime recensioni sui principali quotidiani e periodici nazionali. “Siamo molto soddisfatti di questo risultato”, commenta l’editore Walter Pellegrini. Un successo “che conferma il valore di un’intervista. Ben strutturata e concepita nelle sue diverse fasi, la cui portata storica e culturale, ma non di meno il suo contenuto umano, abbiamo immediatamente colto. Credendo, come i dati di vendita diffusi da Amazon stanno confermando, che essa avrebbe incontrato il favore dei lettori”.

L’ex Governatore della Calabria ha deciso di aprire lo scrigno dei suoi ricordi . Mentre deve finire di scontare l’abnorme condanna a quattro anni e sette mesi, per il reato di falso ideologico. Relativa ad alcune vicende accadute, tra il 2008 e il 2009, quando era sindaco di Reggio Calabria.

L’abnorme condanna a 4 anni e 7 mesi

Scopelliti è l’unico ad aver pagato in Italia, per un reato amministrativo di questo tipo. Il conto salato che i magistrati gli hanno presentato ha fatto molto discutere. Sia per l’esito del processo. Che, a parere dei suoi difensori, avrebbe dovuto riservare ben altro risultato. Sia per l’entità della pena. Decisamente sproporzionata. “Una condanna che ha travolto una lunga serie di successi elettorali, di prestigiosi incarichi istituzionali, di pubblici riconoscimenti”, scrive Fini.

La prefazione di Fini e il racconto del protagonista

“Fin dalle prime pagine, l’Autore dichiara di sentirsi e di essere libero perché – si legge nella prefazione – la libertà è immutabile e atemporale. Lo è aldilà delle circostanze, della lunghezza deĺla catena, dell’ampiezza di una cella…”.  Scopelliti ha accettato il verdetto della magistratura con grande compostezza.  E  senso di responsabilità e rispetto verso le istituzioni. 

L’ex presidente della Regione Calabria, rilegge il suo passato con serenità. Si alternano emozionanti ricordi, immagini e personaggi che appartengono al “Pantheon” della storia italiana. Scopelliti dice chiaramente di aver chiuso con il suo passato politico. E  affida alla benevolenza dei lettori la sua testimonianza umana di un innegabile protagonista della vita politica italiana. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )