Il Lazio non riaprirà le scuole. Ma è una fake news. La smentita piccata di Zingaretti

venerdì 15 Gennaio 17:55 - di Elsa Corsini

Scuola nel caos. Si riaprono i licei? Lunedì 18 tutti in aula? Forse. Ma anche no. Così qualche bontempone ha giocato ad aumentare la confusione. Vittima? La virtuosa Regione Lazio, guidata dall’illuminato Nicola Zingaretti. Un comunicato ‘patacca’ manda in tilt la comunicazione della Regione. La falsa notizia che il Lazio avrebbe rinviato il rientro in classe previsto per il prossimo lunedì fa il giro del web.

Il Lazio non riaprirà le scuole. Ma è una fake news

Un brutto colpo per il governatore, capo del Pd. Che finora ha esibito una grande organizzazione nell’attuazione delle misure anti-covid. Un falsa notizia che costringe Zingaretti  alla smentita ufficiale.

La smentita ufficiale di Zingaretti

“In queste ore sta circolando un finto comunicato della Regione Lazio. In merito a un ipotetico posticipo dell’apertura in presenza degli istituti secondari. Si tratta di una fake news”. Una notizia fasulla. Per la quale saranno informate le autorità competenti. “La Regione Lazio da lunedì 18 gennaio sull’apertura delle scuole si atterrà alla normativa nazionale”.

D’Amato dà i numeri di ‘scuola sicura’

Per la serie regione virtuosa, l’assessore alla Salute, Alessio Damato, fa sponda. “Per la campagna ‘scuola sicura’ “in 8 giorni sono stati messi a disposizione 23.016 posti nei drive-in”. Per effettuare gratuitamente i test antigenici per gli studenti. E di questi sono stati prenotati e somministrati 8.320 pari al 36%”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica