Fdi: “Vergognosa astensione di Pd e M5S sulla condanna di Maduro”. I “ciampolilli” d’Europa

venerdì 22 Gennaio 13:06 - di Bianca Conte
Fdi su Pd M5S con Maduro

FdI-Ecr, “vergognosa astensione” Pd-M5S sul Venezuela“. I “ciampolilli” d’Europa stanno con Maduro. Governo, sempre peggio. La maggioranza “ciampolilla” non ne azzecca una. E così, tanto per rimanere in tema di celebrazioni del centenario comunista, l’ammucchiata selvaggia di Pd e 5S assestano un altro colpo alla democrazia e allo Stato di diritto: paroloni e bandiere sventolate furiosamente nei giorni degli attacchi al Congresso americano. Ma prontamente rinfilati nel cassetto quando si parla del Venezuela di Maduro. L’ultima vergognosa riprova risale ad appena ieri: con quella che un gruppo di europarlamentari di Fratelli d’Italia-Ecr, non ha esitato a definire una «vergognosa astensione». ma andiamo con ordine.

FdI-Ecr contro Pd e M5S: su Maduro “vergognosa astensione”

Chiamati al voto sulla risoluzione della crisi in Venezuela, approvata ieri dal Parlamento europeo, dem e grillini si astengono. Immediata la reazione di sconcerto, indignazione e rabbia degli gli eurodeputati di Fratelli d’Italia- Ecr Carlo Fidanza, Raffaele Fitto, Sergio Berlato, Pietro Fiocchi, Nicola Procaccini e Raffaele Stancanelli. I quali, sulla vicenda sottolineano con sdegno: «L’astensione di Pd e M5S sulla risoluzione sulla crisi in Venezuela, approvata ieri dal Parlamento europeo, é una vergogna assoluta. I difensori a corrente alternata della democrazia e dello Stato di diritto hanno preferito non unirsi alla dura condanna del regime comunista di Maduro. Un regime criminale colluso col narcotraffico. Che organizza elezioni farsa mente tortura gli oppositori politici. E che lascia il proprio popolo in condizioni drammatiche, causando l’esodo 5 di milioni di profughi. Molti dei quali di origine italiana. Per molti, ma per i partiti della “maggioranza ciampolilla” no».

In Europa difendono Maduro, in Italia impediscono di votare: la “lezione” di democrazia di Pd e M5S

«D’altronde – aggiungono poi a stretto giro – il Pd è impegnato in queste ore a celebrare il centenario del Pci dimenticandone le pesanti responsabilità storiche e il M5S è sempre stato tenero con Maduro. E non ci risulta abbia mai depositato le querele annunciate contro il giornale spagnolo Abc che svelò presunti finanziamenti del regime venezuelano a Casaleggio. Da chi in Europa difende Maduro e in Italia impedisce ai cittadini di votare, non accettiamo lezioni di democrazia».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *