Covid, quasi 20mila nuovi casi nelle ultime 24 ore. Lunedì le prime dosi del vaccino Moderna

sabato 9 Gennaio 17:56 - di Luciana Delli Colli
vaccino moderna

Sale il numero dei contagi, ma diminuisce il tasso di positività. In calo anche il numero dei morti, mentre aumenta quello dei ricoveri in terapia intensiva e scende quello dei pazienti nei reparti ordinari. È la fotografia dell’andamento della pandemia restituita dal bollettino Covid di oggi, che nelle ultime 24 ore ha registrato 19.978 nuovi casi. Da lunedì inizia la distribuzione del vaccino Moderna: alle Regioni arriveranno le prime 47mila dosi.

Scendono tasso di positività e numero di morti

I tamponi sono stati in totale 172.119, che attestano il tasso di positività all’11,6%. Ieri era al 12,5%, mentre l’altro ieri al 14,8%. Dunque, su questo fronte si registra un calo costante, che però non va di pari passo con l’andamento delle morti. Sul fronte decessi, infatti, i numeri restano ancora fortemente altalenanti: nelle ultime 24 ore le vittime sono tornate a scendere, rimanendo comunque 483. Dunque, un numero molto elevato, benché inferiore al dato ancora più drammatico di ieri: 620 decessi. Il giorno prima, però, erano stati meno di oggi: 414. Il numero dei morti da inizio pandemia arriva oggi a 78.394.

Più pazienti in terapia intensiva, meno in reparto

Gli attualmente positivi in Italia sono 572.842 su un totale da inizio pandemia di 2.257.866. Sul fronte ricoveri si registrano 183 nuovi ingressi in terapia intensiva per un bilancio di 6 pazienti in più e un totale di 2.593 pazienti attualmente assistiti in condizioni più gravi. Ve ne sono, invece, 53 in meno nei reparti ordinari, per un totale di 23.260. Gli altri casi positivi sono a casa. I guariti o dimessi nelle ultime 24 ore sono stati 17.040

Lunedì le prime dosi del vaccino Moderna

Prosegue intanto la campagna vaccinale e attualmente sono state somministrate 512mila dosi, mentre è di oggi l’annuncio che la prossima settimana arriveranno le prime 100mila dosi del vaccino Moderna, che saranno consegnate direttamente alle Regioni. La prima tranche arriverà tra lunedì e martedì e sarà di 47mila dosi. Le altre arriveranno dopo qualche giorno e la distribuzione entrerà poi a regime dall’ultima settimana di gennaio, quando le dosi saranno consegnate a Pratica di Mare per un totale 764mila dosi entro fine febbraio.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica