L’elemosiniere del Papa in ospedale con la polmonite. Di lui si ricorda lo scandalo dei centri sociali

lunedì 21 Dicembre 14:30 - di Giorgia Castelli
Elemosiniere

L’elemosiniere del Papa, cardinale Konrad Krajewski, a quanto apprende l’Adnkronos, è stato ricoverato per polmonite. Ancora non si conoscono le sue condizioni, né dove è stato ricoverato. Nei mesi scorsi aveva aiutato le trans che si prostituiscono a Torvaianica. Con il Covid non avevano più clienti e quindi gli introiti scarseggiavano. E come aveva raccontato don Andrea Conocchia parroco della chiesa della Beata Maria Immacolata di Torvaianica, la comunità trans aveva scritto al Papa. «Nel giro di pochi giorni l’elemosiniere del Papa, il cardinale Konrad Krajewski, ci ha risposto e ci ha inviato un’offerta in denaro», aveva spiegato il sacerdote al Giornale.  Una somma sufficiente per coprire “l’affitto e le spese vive di ognuna”. I soldi erano poi stati distribuiti dal sacerdote alle trans.

L’elemosiniere del Papa e le polemiche

Un anno fa aveva messo in imbarazzo i parroci, chiedendo loro di aprire le canoniche per ospitare gli immigrati. E nel maggio del 2019  aveva riallacciato la luce al palazzo occupato dai centri sociali. Un’iniziativa anche questa che aveva creato enormi polemiche. In quell’occasione era arrivato in un palazzo occupato da Action al centro di Roma, al 55 di via Santa Croce in Gerusalemme e aveva riallacciato la corrente elettrica. Al Corriere aveva detto: «Sono intervenuto personalmente, ieri sera, per riattaccare i contatori. È stato un gesto disperato. C’erano oltre 400 persone senza corrente, con famiglie, bambini, senza neanche la possibilità di far funzionare i frigoriferi». «Non l’ho fatto perché sono ubriaco».

Salvini: «Paghi anche 300mila euro di bollette arretrate»

L’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini aveva, dal canto suo, replicato: «Conto che l’elemosiniere del Papa, paghi anche i 300mila euro di bollette arretrate». E poi ancora: «Penso che voi tutti, facendo sacrifici le bollette le pagate. Se qualcuno è in grado di pagare le bollette degli italiani in difficoltà siamo felici…». E lui aveva replicato  in un’intervista al Corriere: «Da questo momento, da quando è stato riattaccato il contatore, pago io, non c’è problema… Anzi, pagherò anche le sue, di bollette».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )