La Russa disintegra Fiano in diretta tv: «Stai zitto, vai a preparare un’altra legge antifascista» (video)

giovedì 3 Dicembre 11:41 - di Giorgia Castelli
La Russa

Acceso scontro tra Ignazio La Russa Emanuele Fiano durante la diretta su La7 de L’aria che tira. In trasmissione si parla di una signora che non è riuscita a fare il vaccino a antinfluenzale. Tutto è partito da La Russa, che stava parlando dell’intervento in aula del ministro Roberto Speranza: «Quello che mi sorprende è la prosopopea dei rappresentanti di questo governo, Speranza è venuto a dirci con aria trionfale…».  Ma mentre parlava è stato interrotto da Fiano. «Ogni volta che parlo intervieni a difesa di questo governo che nessuno può più difendere», ha sbottato il senatore di FdI. «Quando Speranza viene a dire che ci sarà il vaccino obbligatorio…». L’onorevole del Pd ha risposto farfugliando qualcosa sulla Regione Lombardia ma La Russa lo ha sovrastato: «Si vabbè, stai zitto. Io sto parlando di quello che ha detto Speranza. Ce la fai? Dai, vai a preparare altro progetto di legge antifascista». «Che c’è,  hai problemi col tuo passato fascista?», è stata la replica di Fiano seguita da uno scontro incredibile che ha disorientato la Merlino: «Ma come ci siamo arrivati ai fascisti? Stavamo parlando del vaccino anti influenzale».

Lo scontro tra La Russa e Fiano

Aggiunge La Russa: «Posso dire una cosa senza essere interrotto, o è vietato criticare il governo? Se è vietato criticare il governo ditemelo, non vengo alle trasmissioni. Ma siccome questa è una trasmissione libera caro Fiano lasciami parlare in santa pace». E poi ancora: «Io stavo dicendo, mentre sono solidale di chiunque sia la responsabilità con la signora. È altrettanto vero che il ministro della Sanità è venuto a dire che ci saranno presto vaccini per tutti obbligatori. Poi si scopre che l’Inghilterra ce li ha già dalla prossima settimana. Mentre i nostri arriveranno alla fine dell’anno prossimo. Non c’è alcuna possibilità se questa è l’organizzazione di fare qualcosa di serio». Inoltre sottolinea La Russa, Speranza «ha detto che i vaccini saranno centralizzati. Male mi sento, se questo è già quello che succede con le regioni figurarsi con i vaccini centralizzati».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )