«Il mio disprezzo: tweet della Maglie sul governo e la “storiaccia degli italiani dimenticati a Londra”

martedì 22 Dicembre 14:05 - di Lara Rastellino
Maglie sugli italiani dimenticati a Londra

“#Il mio disprezzo”: duro tweet della Maglie contro il governo e la «storiaccia degli italiani dimenticati a Londra». Gli strali della giornalista, ancora una volta, colpiscono e affondano il governo Conte. In particolare, l’opinionista tv si scaglia contro le migliaia di italiani dimenticati a Londra. Bloccati dallo stop ai voli sancito in seguito al caso “variante Covid”. Un caso esploso proprio in Inghilterra. «Una storiaccia», twitta la Maglie, rilanciando le polemiche delle ultime ore sui disagi denunciati da lavoratori e studenti in trasferta, che hanno puntato il dito contro l’esecutivo lanciando l’sos: «Ci hanno abbandonati a noi stessi»…

La Maglie contro il governo per gli «italiani dimenticati a Londra»

E allora, sottolinea tra indignazione e polemica Maria Giovanna Maglie in queste ore sui suoi profili social, «non c’è una variante del virus ma è stata trovata una variante dagli scienziati». Ma soprattutto, al di là della polemica sul “virus inglese” o dei dintorni, (cosa non si farebbe pur di non far insorgere la sinistra definendolo «virus cinese»), resta «la miseria di una elite politica che disprezza il popolo perché ignora le proprie responsabilità». Verso di loro, in conclusione del tweet, la Maglie non ha remore a lanciare il duro hashtag: va «il mio disprezzo».

La «storiaccia di una elìte politica che disprezza il popolo»

«Dimenticati a Londra»: così Maria Giovanna Maglie definisce la condizione di disagio in cui versano migliaia di nostri connazionali, bloccati dal governo italiano per effetto dello stop ai voli da e per il Regno Unito alla scoperta della variante del virus, che sembra partita dall’Inghilterra. E che ha gettato nel panico mezza Europa: dalla Danimarca al Belgio, passando per l’Olanda, e ora, con il caso della 007 italiana acclarato da noi, anche il Belpaese. Gli italiani rimasti in Gran Bretagna accusano di essere bloccati e di non poter tornare a casa. Abbandonati, per giunta, dal consolato nostrano oltremanica, a detta di studenti e lavoratori espatriati, di scarso sostegno in queste concitate e difficili ore.

In basso, il twee di Maria Giovanna Maglie dal suo account social.

Maglie sugli italiani dimenticati a Londra

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )