Variante Covid, è allarme: altri sette casi sospetti, sono tutti in isolamento e sotto osservazione

lunedì 21 Dicembre 16:45 - di Giorgia Castelli
variante covid

Non è ricoverato al Policlinico militare del Celio ma si trova in isolamento nella propria abitazione, a quanto apprende l’Adnkronos, il primo paziente italiano affetto dalla variante Covid. Il campionamento del ceppo proveniente dall’Inghilterra è stato effettuato durante le analisi al Policlinico militare del Celio, dove è stata isolata questa variante del Covid.  Si tratta di una donna, attualmente in isolamento fiduciario insieme al suo convivente. Quest’ultimo è di origini britanniche. È anche lui positivo ed asintomatico ed era rientrato alcuni giorni fa dal Regno Unito. Ma su di lui non è stata ancora conclamata la variante.

Variante Covid, la donna ha un’alta carica virale

La sua compagna invece ha una forte carica virale. Elemento, quest’ultimo, che avrebbe aiutato a sequenziare il genoma del virus SARS-CoV-2 con la variante riscontrata nelle ultime settimane in Gran Bretagna. Sono stati rintracciati e messi in isolamento, in queste ore, diversi contatti stretti – familiari compresi – della donna.

Variante Covid, un caso sospetto a Bari

Un altro caso sospetto della nuova variante del Covid si trova a Bari.  Si tratta di una ragazza 25enne rientrata giovedì scorso a Bari da Londra con la febbre. La giovane, sottoposta a tampone nel capoluogo pugliese, è risultata positiva al coronavirus. Bisogna attendere il risultato se si tratta della nuova variante.

Gli altri casi sospetti

Repubblica riporta altri casi sospetti. A Fiumicino ieri sono stati sottoposti a test 351 passeggeri di rientro dal Regno Unito, di cui uno confermato positivo al tampone molecolare. Si tratta di un giovane medico di nazionalità italiana. È stato immediatamente messo in quarantena ed è stata avviata allo Spallanzani di Roma, la procedura di isolamento della sequenza del virus.

Accertamenti a Palermo e in Friuli

Accertamenti anche a Palermo. Nel capoluogo palermitano sono stati riscontrati tre tamponi positivi. Più due casi dubbi tra i 134 passeggeri e sei componenti dell’equipaggio del volo Ryanair da Londra atterrato ieri sera a Palermo. I tamponi antigenici rapidi effettuati dai medici dell’Asp di Palermo e dell’Usmaf avevano dato esito negativo. I successivi controlli hanno accertato la presenza  di tre contagiati tra i passeggeri, che si trovano tutti in quarantena.

Un caso anche in Friuli Venezia Giulia tra i 136 passeggeri del volo Londra-Trieste atterrato ieri pomeriggio. La persona risultata positiva, un cittadino italiano, è asintomatica ed è stata trasferita in un Covid hotel dell’isontino per la quarantena.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )