Gf Vip, Cecilia Capriotti: «Pamela Prati un caso clinico». E parte la querela. Bufera su Giulia

lunedì 21 Dicembre 11:05 - di Roberto Mariotti
Gf Vip

Pamela Prati querela Cecilia Capriotti, la new entry del Gf Vip. Durante una discussione nella Casa con Maria Teresa Ruta e Tommaso Zorzi, la modella ha parlato del “Caso Mark Caltagirone”. Ha raccontato di un suo presunto incontro con la showgirl sarda. «Io ho capito che il caso fosse clinico e veramente grave quando io ci sono andata a parlare», ha detto.. «Ho comunque sempre avuto un rapporto con lei». Poi, continuando a interloquire con gli altri due inquilini, la Capriotti ha proseguito: «Mi ha detto (la Prati, ndr): Te lo giuro Cecilia, dentro il mio cuore ancora penso che Mark esista. Noi eravamo sconvolti».

Gf Vip, il commento di Tommaso Zorzi

A dire la sua anche Tommaso Zorzi: «Nessuno che la salutava, a me ha fatto pena». Le parole dei due non sono rimaste inascoltate. «Ho querelato solo Cecilia Capriotti», ha scritto Pamela Prati sulle sue storie di Instagram. «Stimo Tommaso e ultimamente durante alcune interviste l’ho classificato tra i miei concorrenti preferiti. Per questo ci sono rimasta doppiamente male quando ha detto che gli faccio pena. Un termine che nessuno deve usare contro nessuno».

La replica di Pamela Prati

«Rimango allibita che una Cecilia Capriotti, «scrive ancora la showgirl in un altro post su Instagram, «pensi di poter parlare in termini così bassi della mia persona. E mi stupisce ancora di più che non pensi che tali frasi saranno oggetto di un mio intervento legale. E sono pronta a dirle in faccia ciò che penso, esercitando il mio diritto di replica», sottolinea la Prati.

Gf Vip, Giulia ancora nella bufera

Intanto continuano le polemiche su Giulia per la sua volgarissima frase a sfondo sessuale su Maria Teresa Ruta. Una frase che gli utenti del web continuano a postare chiedendo la squalifica della concorrente. Gli appelli sono ad Alfonso Signorini. «Non fate finta di non aver sentito», scrivono sulla pagina fb del Gf Vip. «Non cercate di salvarla girando la testa dall’altra parte». «Come avete squalificato Nardi, così dovete squalificare Giulia, altrimenti è tutta una pagliacciata».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )