Dl Sicurezza, Meloni fa a pezzi Pd e M5S: “È una porcata. Siete pazzi cinici e irresponsabili” (video)

mercoledì 2 Dicembre 14:02 - di Federica Parbuoni
dl sicurezza meloni

“Questa è una maggioranza di pazzi cinici e irresponsabili. E la storia vi giudicherà per questo”. Giorgia Meloni interviene alla Camera durante il dibattito sul Dl Sicurezza. E, come annunciato, la sua è un’opposizione durissima a un provvedimento che definisce “ennesima porcata” del governo per “far guadagnare miliardi di euro agli scafisti”. Con un intervento di fuoco, quindi, la leader di FdI ha dato seguito alla promessa del partito e del centrodestra di fare di tutto per fermare il “decreto insicurezza”, compreso l’ostruzionismo.

Meloni sul dl sicurezza: “L’ennesima porcata del governo”

“Voglio fare la mia parte – ha chiarito Meloni – in questo ostruzionismo che il centrodestra sta facendo per completare l’approvazione di questo decreto insicurezza, cioè della ennesima porcata con la quale questo governo cerca di far guadagnare miliardi di euro agli scafisti, riempiendo l’Italia e non solo di immigrati clandestini”. “La verità è che la sinistra sa che quello che sta accadendo altro non è che figlio di un delirio ideologico. Quello che sta accadendo – ha aggiunto la leader di FdI – è figlio di una sinistra prona agli interessi della grande speculazione finanziaria, di quelli che usano centinaia di migliaia di disperati per rivedere al ribasso i diritti delle persone“.

Un provvedimento tutto ideologico

Non c’è nulla di sensato in quello che state facendo. Non c’è nulla – ha proseguito Meloni – che possa essere considerato ragionevolmente un tentativo di governare il fenomeno complesso dell’immigrazione irregolare. E la maggioranza lo sa bene, nella misura in cui sono anni che tenta di scappare da questo confronto, perché chiunque abbia fatto domande banali è stato tacciato di essere xenofobo e razzista”.

Virus e terrorismo: la sinistra non ha voluto vedere

Meloni ha ricordato quello che è accaduto con l’immigrazione sul fronte dell’emergenza sanitaria, e non solo. “Ci avete dato dei razzisti e invece – ha ricordato – il virus correva sui barconi.  Agli immigrati consentiamo il passaggio da una nazione all’altra e spalanchiamo i confini. Per mesi ci avete detto che il virus non correva sui barconi, poi la cronaca ha raccontato un’altra storia confermando quello che Fratelli d’Italia dice da sempre. Ossia che sui barconi oltre che al virus correva anche il terrorismo islamico internazionale”.

“Una maggioranza di pazzi cinici e irresponsabili”

E, ancora, Meloni ha smascherato i sotterfugi dietro i quali la maggioranza nasconde la volontà di rendere l’Italia campo aperto per l’immigrazione clandestina. “Arriva la collega Boldrini e ci introduce degli elementi di grande serietà, con il suo emendamento che dice che chi si dichiara omosessuale non può essere più rimpatriato. Vorrei chiedere alla Boldrini intanto come faccio a vedere se uno è o no omosessuale? Perché non fate direttamente un emendamento che dice i confini italiani sono aboliti, anziché nascondervi dietro cose che non c’entrano niente? Non è che lo vedo solo io che da domani noi avremo flotte di barconi battenti bandiera Arcobaleno…”. “Questa – ha quindi concluso Meloni – è una maggioranza di pazzi cinici e irresponsabili. E la storia vi giudicherà per questo”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica