Covid, Montesano: «Italiani, svegliatevi e fatevi qualche domanda». Il web si scatena (video)

domenica 27 Dicembre 10:50 - di Giorgia Castelli
Montesano

Enrico Montesano torna a parlare del Covid. Su Facebook l’attore interagisce con alcuni utenti. «Non etichettare la mia posizione come negazione. Purtroppo il Sars Cov 2 c’è», scrive Montesano rivolgendosi a un utente. «Quindi non nego, però c’è anche strumentalizzazione per altri fini. Le cure ci sono. Perché dunque terrorizzare e rinchiudere o imporre vaccini frettolosi non sicuri ? Perché? Un dubbio non vi viene?». In un’altra replica, Montesano mette in discussione le cifre fornite dalle autorità in relazione alla pandemia: «E le cifre? Sono vere? Cosa vuol dire i morti? Quest’anno i morti saranno in linea con gli anni passati. Allora? Dov’è questa pandemia? Sveglia cari miei connazionali “normopàtici” e dormienti!».

Montesano legge un messaggio della rete

Il tutto parte da un video postato su Facebook nel quale l’attore romano legge un messaggio dalla rete con una ricostruzione delle origini del coronavirus e con una serie di collegamenti ipotizzati tra il covid e una serie di soggetti. Con il cerchio che si chiuderebbe “intorno ai soliti noti” secondo una teoria cospirazionista. (GUARDA VIDEO)

Il web: «Grazie Enrico, sei la nostra speranza»

Sono in molti su Twitter a criticare le esternazioni di Montesano. «E con Vincenza di #Montesano siamo riusciti a rimpiangere pure la casalinga di Voghera. Tutto si è compiuto», si legge in un post. Mentre su Facebook molti lo ringraziano «per questa tua opera di sensibilizzazione delle coscienze» definendo “ottima” la sua lettura. E poi ancora: «Quando un artista italiano che conosce bene l’Italia e la sua storia si rimette in gioco per il bene dei propri paesani è sempre emozionante. Purtroppo però sono in pochi ad avere il coraggio, grazie Enrico». E un altro utente scrive: «Grazie Enrico per essere la nostra voce e la nostra speranza! Ci vogliono togliere la dignità e l’essenza dell’essere Umani! Dobbiamo tenere accesi il cuore e il cervello e resistere per non farci distruggere!! Non si può smettere di vivere per paura di morire e, soprattutto, non si può dargliela vinta!!».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *