Artena, ritrovata in un campo rom la ragazzina italiana scomparsa. Arrestato il convivente bosniaco

mercoledì 23 Dicembre 15:36 - di Redazione

Una buona notizia alla vigilia di Natale. E’ stata ritrovata in un campo rom. E’  viva. E sta bene. Gli agenti della Polizia Locale Roma Capitale, XI Gruppo Marconi, hanno rintracciato la ragazza di 17 anni scomparsa quasi venti giorni fa da una casa famiglia di Artena. Per la ragazza era stata emessa una nota di rintraccio da parte della Questura di Roma.

Ritrovata la ragazza scomparsa ad Artena il 5 dicembre

Dopo vari appostamenti nei giorni precedenti, questa mattina l’intervento delle pattuglie. Con personale del Nae (Nucleo Assistenza Emarginati) del XI Gruppo , che hanno fatto irruzione nel campo nomadi di via Candoni, in zona Magliana.

Era fuggita in un campo nomadi. Arrestato il convivente

La ragazza, italiana, si era allontanata lo scorso 5 dicembre scorso. Da quache giorno viveva in un campo nomadi. In un  ‘modulo abitativo’ in compagnia di un 25enne nomade di nazionalità bosniaca. Che è agli arresti domiciliari. La diciassettenne , anche lei già nota alle forze dell’ordine, ora è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per le verifiche del caso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )