A Palermo gli artisti sfidano il Covid nel segno della tradizione alla mostra mercato Fieravecchia

venerdì 11 Dicembre 16:48 - di Carlo Marini

Fino a giovedì 24 dicembre, dalle ore 10 alle 19, nella storica Piazza  Rivoluzione di Palermo, parte la terza edizione della mostra mercato, Fieravecchia 

E’ il nome del mercato che si svolgeva, sin dal 1200, nell’omonima area palermitana, limitrofa ai  Lattarini. Era un’area ricca di botteghe artigiane e, per questo, luogo di scambio di sapere e cultura. 

Sulla scia della voglia di ripresa, arte, design, artigianato si riuniscono all’interno dello Spazio Arèa per esprimere il proprio orgoglio culturale attraverso opere, manufatti, prodotti, suggestioni ed idee. 

Lo Spazio di Fieravecchia

Lo Spazio Arèa da tempo sposa l’idea di ridare nuovo impulso ad un vecchio centro produttivo ed  economico della città rievocando le identità territoriali che in questo quartiere e nella piazza domina  ta dalla statua del Genio di Palermo si sono incrociate. 

Nel tempo è divenuto un prezioso contenitore di nuove idee creative, dove artisti e professionisti del  settore culturale propongono un punto di vista diverso e laterale rispetto alla semplice fruizione  all’arte offrendo un’opportunità concreta ed un approccio diretto ed attivo alla città. 

Opera di Eleonora Orlando

Gli artisti alla mostra mercato

Chi sono gli artisti che esporranno a Fieravecchia? Ecco i nomi. Sabrina Annaloro, Daniela Balsamo, Alessandro Bazan, Riccardo Brugnone (sua l’opera in copertina), Andrea Buglisi,  Desideria Burgio, Giampiero Chirco, Monica Costa, Johnny Cutter, Claudia Lauria, Rudy  Laurinavicius, Alessio Lo Prete, Giovanni Lo Verso, Luca Mannino, MU’factory, Enzo  Novara, Antonio Fester Nuccio, Giovanna Orlacchio, Eleonora Orlando, Gianni Pedone, Domenico  Pellegrino, Raffaele Piccoli, Linda Randazzo, Igor Scalisi Palminteri, Salvo Scherma, Giulio  Vaccaro, William Marc Zanghi. 

Infine, considerate le necessità di garantire il rispetto delle normative in vigore, sarà necessario prenotare ad arearivoluzione@gmail.com o chiamare il numero +39 338 888 7303.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )