Presepe con la Madonna che ha il volto di Chiara Ferragni: polemiche di fuoco a Pontedera

sabato 14 Novembre 9:07 - di Liliana Giobbi
Chiara Ferragni

Polemiche furibonde a Pontedera (Pisa) per la scelta del Comune di rappresentare la natività, nell’ambito delle decorazioni natalizie, con un’opera d’arte pop. Raffigura, nel presepe appeso al balcone del municipio, la Madonna con il volto di Chiara Ferragni. Il centrodestra, con Fdi, ha attaccato la giunta di centrosinistra bollando l’iniziativa come «autentica blasfemia».

«Il presepe con Chiara Ferragni è inaccettabile»

Il consigliere comunale di Fdi, Matteo Bagnoli, non ci sta. «Considerando il luogo istituzionale dove si trova l’installazione credo sia un gesto veramente grave». Un gesto «offensivo nei confronti di tutti i fedeli.  Basta fare scherno della religione cristiana. Per “scherzetti” del genere fatti su altre fedi persone hanno perso la vita.  Questa non è arte, è blasfemia».

La denuncia del Codacons

Arriva anche la denuncia del Codacons. «Siamo di nuovo in presenza di un uso squallido delle immagini sacre per ottenere facile visibilità e citazioni sui giornali», spiega il Codacons. «Riteniamo non si tratti affatto di una forma d’arte, ma di una offesa al sentimento religioso. Non a caso il presepe in questione ha suscitato proteste da più parti, proprio per l’uso commerciale e a scopo pubblicitario che viene fatto di una immagine cristiana».

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica