La Lombardia torna arancione. L’appello di Fontana ai cittadini: “Compriamo italiano”

sabato 28 Novembre 16:46 - di Agnese Russo
lombardia arancione fontana

“Compriamo italiano, compriamo lombardo”. In occasione del passaggio della Lombardia in zona arancione, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha voluto lanciare un appello ai suoi concittadini: “Aiutiamoci”, ha scritto sulla sua pagina Facebook, illustrando nel dettaglio quello che da domani in poi si potrà fare e quello che, invece, continuerà a essere interdetto.

L’appello di Fontana: “Compriamo italiano, aiutiamoci”

Lombardia arancione, l’ordinanza è firmata“, ha annunciato via social Fontana, ricordando che “da lunedì i ragazzi delle medie frequenteranno la scuola in presenza; da domani, 29 novembre, i negozi possono riaprire. E – ha sottolineato – aggiungo il mio consiglio: compriamo italiano, compriamo lombardo. Aiutiamoci”.

La Lombardia è arancione: ecco cosa si può fare

Ma da Fontana è anche arrivato un altro appello, quello a continuare a mantenere alta la guardia e comportamenti adeguati alla gravità del momento. “C’è ancora tanta strada da fare. Manteniamo comportamenti prudenti, distanza e mascherine, per rafforzare il miglioramento dei dati e liberare gli ospedali”, ha avvertito il governatore della Lombardia, che contestualmente ha postato sulla propria pagina anche una serie di slide esplicative su quali siano gli allentamenti previsti e le restrizioni mantenute e su quali regole seguire per muoversi correttamente in questa nuova fase.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )