Gaffe di Luciana Littizzetto: sui social confonde Stefano D’Orazio con Dodi Battaglia

sabato 7 Novembre 16:56 - di Sara Gentile
Luciana Littizzetto

Clamorosa gaffe di Luciana Littizzetto: confonde i Pooh. «Per te Dodi», ha scritto sui social. Un errore di cui si è subito resa conto tant’è che ha cancellato in fretta e furia  il post. Ma ad accorgersi del clamoroso errore è stato anche  Liberoquotidiano.it che ha rilanciato la notizia. Su Instagram, scrive Libero, la Littizzetto aveva infatti pubblicato un messaggio per la morte di Stefano D’Orazio, uno dei membri storici dei Pooh. La Littizzetto lo ha però confuso con Dodi Battaglia, il chitarrista, che invece per fortuna sta benissimo. Anche se è distrutto per la morte del caro amico e compagno di band.

Littizzetto e le parole di Dodi Battaglia

«Era il fratello che io, figlio unico, non avevo – ha dichiarato Dodi Battaglia all’Ansa – quando perdi una persona così cara soffri da morire, ma non ti rendi conto subito di quello che è successo». Un dolore accentuato dal fatto che D’Orazio è morto da solo e senza nessun affetto vicino in ospedale a causa del Covid: «Non stava bene, ma non mi sembrava niente di così allarmante. Si era infettato con questo virus, ma come tante altre persone. Fino a tre ore fa aspettavo un messaggio di aggiornamento e invece mi è arrivata questa mazzata che mi ha spezzato le gambe. È devastante – ha concluso – immaginarlo morire in solitudine».

Red Canzian: «Il Covid ha reso tutto crudele»

Red Canzian, bassista dei Pooh e legatissimo al collega scomparso, ha raccontato a fatica all’Adnkronos come sta vivendo questi momenti ovviamente molto dolorosi. «Sono devastato – ha esordito il bassista dei Pooh – trovo assurdo quello che stiamo vivendo. La velocità è stata disarmante, la morte dolorosa e il Covid ha reso tutto crudele. Ci ha tolto la possibilità di stare con lui, di stargli vicino, di tenergli la mano. È una malattia bastarda, che aggiunge crudeltà al dolore».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica