Fiamme in studio ad Agorà, programma sospeso. Sui social si scatenano contro la Costamagna

venerdì 13 Novembre 10:46 - di Giulia Melodia
Incendio Agorà e Costamagna

Principio di incendio ad Agorà: e divampa la polemica social sulla Costamagna. Le fiamme bloccano la messa in onda di Agorà, il talk di approfondimento condotto da Luisella Costamagna da quando la Bortone è passata all’intrattenimento pomeridiano su Raiuno. Sin dalle prime battute dell’incidente, Raitre si affretta ad informare i telespettatori che per oggi il programma è sospeso: lo stop provocato da un cortocircuito nello studio sei del centro Rai di Saxa Rubra, da cui va in onda la trasmissione. A quanto apprende l’Adnkronos la trasmissione è stata interrotta a causa del denso fumo che ha avvolto l’intero studio, costringendo la rete ad interrompere il programma.

Fiamme in studio ad Agorà: programma sospeso

Raitre si scusa con i telespettatori per il disagio. Mentre, sulla pagina Facebook di Agorà, con un breve annuncio postato nell’immediatezza degli eventi, la conduttrice dal camerino dà l’annuncio del problema e rinvia l’appuntamento con ospiti e telespettatori a lunedì prossimo, 16 novembre.  E subito scatta la discussione social. Sulle prime, qualcuno si limita semplicemente a prendere atto del disguido. A stretto giro, però, sono diversi gli utenti che ne approfittano per esprimere il proprio disappunto sulla conduzione. «Palesemente troppo di parte mi spiace ma il programma non è più interessante» esordisce a gamba tesa qualcuno. «Quasi rimpiango la Bortone», aggiunge qualcun altro. E subito un terzo sentenzia: «Serena del Pd e la Costamagna dei 5 stelle ,tutte e due di parte!».

E sui social divampano le polemiche sulla Costamagna

Via via che scorrono, i post pubblicati sulla pagina Facebook di Agorà entrano nel merito. Il dramma delle fiamme scampato non è più l’argomento del giorno sul talk: anzi. Dirottati dalla tv sulla tastiera, gli internauti improvvisano un dibattito che, di commento in commento, si concentra sulla giornalista e sulla sua modalità di conduzione, da molti giudicata troppo spesso e troppo apertamente, filo-governativa. Le fiamme in studio fanno divampare la polemica social: ma la centralina elettrica, in questo, caso, non è la responsabile dell’incendio...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )