Covid, tragico picco di morti: oggi sono 731. Lieve calo dei contagi: 32.191 nelle ultime 24 ore

martedì 17 Novembre 18:35 - di Redazione
Covid picco di morti

Covid, il bollettino odierno registra un tragico picco di morti, come non si vedeva da aprile. Dunque, sono 731 i decessi nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 46.464 dall’inizio dell’emergenza. E se i numeri dei nuovi contagi cominciano a indicare un certo assestamento, quello che preoccupa al momento è la possibilità di un significativo balzo in avanti dei ricoveri in terapia intensiva. In questo quadro, allora, oggi sono 32.191 i nuovi contagi da coronavirus in Italia, a fronte dei 208.458 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Mentre i pazienti in terapia intensiva sono 3.612: con un incremento di 120 unità. Le persone ricoverate nel complesso sono 33.074 (+538).

Covid, tragico picco di morti

Alla voce “guariti” il bollettino diramato dal Ministero di Salute oggi, registra il dato con il più davanti la cifra 15.434. Un incremento che porta il totale delle persone che hanno superato il virus dall’inizio dell’emergenza a 457.798. Gli attualmente positivi rispetto al giorno precedente, vale a dire quante persone in più con coronavirus sono in carico al sistema sanitario, sono 16.026. Un numero che aggiorna il totale dei positivi al coronavirus in Italia a 733.810 persone. Il rapporto tra test positivi su test totali è intorno al 15%, ancora elevato. Ancora una volta, infine, la Lombardia ha il numero più alto di casi, con Veneto e Campania.

Lombardia prima per numero di casi

E allora vediamo nel dettaglio, riassunti schematicamente, i dati di Lombardia – ancora maglia nera dell’epidemia –. Seguita da Lombardia e Lazio.

Campania: sono 3.019 i nuovi contagi da coronavirus in Campania oggi. Da ieri sono stati registrati altri 19 morti, che portano il totale a 1.085 dall’inizio dell’emergenza.

Veneto:  nella regione si registra una crescita record dei decessi di malati Covid: 100 in più rispetto a ieri. Mentre per quanto riguarda i nuovi positivi sono 3.214, per un totale di 105.966 infetti dall’inizio dell’epidemia.

La situazione nella Regione Lazio

Oggi nel Lazio «su 25 mila tamponi (+5.359) si registrano 2.538 casi positivi (+131). 59 decessi (+25). E 494 i guariti. Scende leggermente il rapporto tra positivi e i tamponi. E mentre calano i ricoveri (-33) si registra un balzo delle terapie intensive (+30)». Lo sottolinea l’assessore alla Sanità e l’integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, in una nota al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Contestualmente, D’Amato ha anche reso noto che le farmacie «stanno partendo con i test rapidi antigenici e i sierologici, secondo l’accordo regionale».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )