Berlusconi nomina Schifani suo consigliere politico: “Ha una rara capacità di mediazione”

venerdì 13 Novembre 14:44 - di Sveva Ferri
schifani consigliere politico

Silvio Berlusconi ha nominato il suo nuovo consigliere politico. Si tratta di Renato Schifani. La nomina arriva all’indomani delle dichiarazioni del senatore azzurro sul fatto che “la collaborazione tra maggioranza e opposizione”, in circostanze come quelle che stiamo vivendo, “non è un’opzione, ma un preciso dovere”. Dunque, la nomina di Schifani a consigliere politico di Berlusconi è stata letta da molti come un segnale all’indirizzo di Palazzo Chigi, dopo la reiterata disponibilità del Cav a collaborare. Ma la nomina di una persona di grande esperienza come Schifani sembra anche voler avvertire il governo sul fatto che, eventualmente, non ci sarà spazio per trucchetti o furbate.

“Autorevolezza e rara capacità di mediazione”

Nella nota con cui Forza Italia ha annunciato la nomina di Schifani a consigliere politico di Berlusconi si legge che “l’indiscusso impegno pluriennale nel partito; la grande autorevolezza dimostrata negli anni in cui ha rivestito il ruolo di capogruppo e la carica di Presidente del Senato; lo spessore umano e politico unito ad una rara capacità di mediazione, hanno consolidato la stima e la fiducia del partito e dello stesso presidente Berlusconi nei suoi confronti”. “Il presidente – conclude il comunicato – rivolge i migliori auguri di buon lavoro al senatore Schifani per il nuovo e rilevante incarico che andrà a ricoprire”.

Schifani e la “doverosa discrezione” del consigliere politico

Schifani, dal canto suo, ha ringraziato Berlusconi per la fiducia. Assicurando che svolgerà il suo ruolo, oltre che con “il massimo impegno”, anche “con la doverosa discrezione”. “Assumo questo incarico importante – ha aggiunto il senatore azzurro – in un momento difficilissimo per la vita del Paese; una fase in cui la figura di Silvio Berlusconi si sta distinguendo e stagliando per equilibrio e senso di responsabilità. Qualità che non sono certo una novità per chi, come me, è legato a Berlusconi da lunga amicizia e da tante battaglie politiche condotte per i comuni ideali che, grazie a Forza Italia, hanno trovato una casa e una voce istituzionale. Proprio per questo – ha concluso Schifani – tutto il mio impegno sarà dedicato a far sì che quella voce sia sempre più forte”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica