Usa, Trump e Biden sul ring per l’ultimo duello tv. Il presidente all’attacco sull’Huntergate

22 Ott 2020 19:20 - di Redazione
Trump

È fissato per le 21 di stasera (ora americana) il secondo e ultimo duello tv tra Donald Trump e il suo sfidante Joe Biden. Si svolgerà alla Belmont University di Nashville, il cui motto è From here to anywhere (da qui verso ogni luogo). A moderare il confronto Kristen Welker, corrispondente dalla Casa Bianca della Nbc. La domanda da un milione di dollari sarà se Welker riuscirà a tenere sotto controllo Trump, oppure ne sarà travolta come è successo a Chris Wallace durante il primo dibattito. Per evitarlo, questa scatterà un aiuto tecnico. In pratica, i microfoni dei duellanti funzioneranno alternativamente: quando è attivo quello di Biden resterà spento quello di Trump e viceversa.

Trump esibirà mail compromettenti per il rivale

Al presidente la novità non è piaciuta. Tanto più che questa volta salirà sul ring con un obiettivo ben preciso: attaccare Biden su quello che spera diventi l’Huntergate. Si tratta di mail pubblicate dal New York Post che proverebbero che Hunter Biden, figlio di Joe, ha organizzato contatti illeciti tra il padre, all’epoca vicepresidente, e dirigenti di Burisma, azienda ucraina per la quale lavorava. Sull’autenticità di questo materiale, molti media ed esperti di sicurezza Usa hanno avanzato forti dubbi. Da giorni Trump accusa Biden di far parte di «una famiglia di criminali», alludendo al prossimo scoppio di «uno scandalo enorme» che annichilirà il rivale. L’Fbi, che sta indagando sul presunto computer di Hunter ritrovato in un negozio di riparazioni, sta facendo pressioni sul ministro della Giustizia William Barr affinché nomini un procuratore speciale sul caso.

Il confronto sulla Nbc alle 21 (ora americana)

Per alcuni osservatori conservatori, tuttavia, questo potrebbe rivelarsi «un errore» per Trump. Obiettano che l’argomento è «complicato» e la gente finirebbe «per non capire». È quel che pensa Mike Huckabee, ex governatore dell’Arkansas e padre dell’ex portavoce di Trump, Sarah Huckabee Sanders. «Alla gente comune – ha detto in un’intervista a Fox – interessano i costi della sanità, le tasse, la sicurezza nei loro quartieri. Si concentri su queste cose, e vincerà a valanga». Un suggerimento in linea con la “scaletta” dei temi che dovranno affrontare in tv i duellanti, in segmenti di 15 minuti ciascuno. Si va dalla lotta al Covid, alla questione razziale in America, al clima per concludere con politica estera e leadership.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA