Tarro all’attacco: «Le mascherine all’aperto non servono, la soluzione è l’immunità di gregge»

sabato 10 Ottobre 13:07 - di Sara Gentile
Tarro

«La manifestazione a Roma? Non avevo alcuna intenzione di partecipare, ma smentisco categoricamente le voci che sostengono che dalla Regione mi abbiano imposto di non andare. In generale, sul coronavirus, credo che di base ci sia una mancanza di competenza». Così all’Adnkronos il virologo Giulio Tarro ha precisato che oggi non sarà nella Capitale per manifestare contro le misure anti covid 19 e parla poi di immunità di gregge.

«L’ho già detto – ha spiegato Tarro – è l’unica soluzione in questo momento da adottare. L’approccio giusto al coronavirus dovrebbe essere questo. Facendo così si sviluppano poi gli anticorpi. Ma ormai seguo questa vicenda quasi con distacco, sono diventati tutti tuttologi».

Tarro: «La corrente negazionista per me non esiste»

«La corrente negazionista? Per me non esiste – ha sostenuto Tarro – fa comodo crearla. Il virus c’è stato, c’è ancora in forma minore, è stato fotografato anche in laboratorio, ma si supera. Non vedo perché si debba creare questa contrapposizione tra chi semplicemente ha un approccio diverso e, nel mio caso, anche corrisposto da fatti. Ho risolto il colera a Napoli, qualcosa saprò». E poi ancora: «Le mascherine all’aperto per tutti non servono». Sul vaccino Tarro ha poi spiegato che «servirà, ma dovrà essere efficace e soprattutto sicuro. In generale – ha concluso il virologo – bisognerebbe vivere tutta questa situazione con molta più tranquillità».

Montesano sull’uso delle mascherine

Qualche giorno anche Enrico Montesano si era schierato con la linea di Tarro sulla mascherina. «Ci sono tanti medici, esperti, da Montagnier alla dottoressa Gatti, a Tarro, a Citro, a Tirelli, che dicono che la mascherina all’aperto è inutile e dannosa. E io ho più fiducia in questi professionisti che non appaiono mai in televisione piuttosto che nel virologo da tv. Posso dirlo, o se lo dico sono “fascio-negazionista”, e ora anche no mask? Non c’è scampo».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Silvia Toresi 11 Ottobre 2020

    Si può dire solo quello che il governo vuole. Sembra una dittatura.

  • rino 11 Ottobre 2020

    Le mascherine non servono, servono al governo per una svolta antidemocratica e limitare le manifestazioni impedendo cortei ecc. Si da voce sui media solo a chi è dalla parte del regime in stile cinese, tanto caro ai 5 stelle. Gli scienziati di regime che vanno in televisione a spaventare la gente sono venduti e mendaci, come quelli che hanno fatto abiurare Galileo. Il potere cerca sempre un lato di ignoranza per terrorizzare e opprimere, un tempo la religione, ora la scienza perché in quel campo l’ignoranza defli italiani è tanta. Chi ha studiato cosa è un virus, chi conosce lo svilupparsi delle precedenti epidemie? Si vede gente sola, in mezzo a una piazza con mascherina visiera e guanti, ridicolo.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica