Stato di emergenza, Fusaro contro Conte usa le parole del partigiano Pertini

martedì 6 Ottobre 13:36 - di Adele Sirocchi
Pertini Fusaro stato di emergenza
Stato di emergenza, Fusaro si affianca ai dubbi del centrodestra. La netta opposizione del filosofo fa bella mostra di sé su Twitter dove Fusaro attacca la “dittatura sanitaria”. E lo fa utilizzando una frase del presidente partigiano Sandro Pertini, una icona indiscussa per la sinistra, un’autorità inconfutabile.

Stato di emergenza, Fusaro spiazza la sinistra

Ecco la frase: “Le emergenze sono sempre il pretesto adoperato da quelli che vogliono erodere la libertà“. Fusaro la mette sul suo profilo social, accanto il volto di Pertini. Non un sovranista, non un seguace di Trump o di Bolsonaro. Ma Sandro Pertini. Una mossa convincente, quella utilizzata dal pensatore che si definisce al di là della destra e della sinistra. Una mossa studiata per mettere in difficoltà Conte e la sua filosofia sul Covid. Cioè sacrificare un po’ delle nostre libertà in nome della salute pubblica.

Stato di emergenza, Fusaro: Pertini era forse un negazionista?

“Meditate – avverte Fusaro –  quando vedete l’esercito schierato per le strade o persone al potere che dicono a cuor leggero che ‘occorre limitare la libertà per garantire la sicurezza’ “. L’uso di Pertini fa infuriare gli utenti web ma la provocazione di Fusaro ci sta tutta. E il filosofo, non contento della “dissacrazione”, commenta ancora: quest’uomo era un fascista? Un populista? Un negazionista? Un complottista? Al contrario è venerato come un padre della Patria. Perciò vale la pena dargli un po’ retta…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica