Nel M5S si litiga sulla Raggi. La rivale Lombardi ironizza: ineluttabile come la morte

martedì 13 Ottobre 18:38 - di Redazione

L’ipotesi di un Raggi bis continua a creare fibrillazioni nel M5S. Lunedì sera si è tenuta la video-call con attivisti e ‘portavoce’ romani del Movimento per fare il punto sul futuro del Movimento 5 Stelle capitolino e in particolare sulla decisione sindaca Virginia Raggi di correre per un altro mandato.

Di Battista: la Raggi non è negoziabile

Tra i partecipanti, la vicepresidente del Senato Paola Taverna e l’ex deputato Alessandro Di Battista, che ha blindato la ricandidatura dell’attuale sindaca: “Virginia per me non è negoziabile”, ha scandito ‘Dibba’.

L’ironia di Lombardi: Raggi ineluttabile come Thanos

Parole che oggi scatenano l’ironia della storica ‘rivale’ di Raggi, la consigliera in Regione Lazio Roberta Lombardi: “Raggi ‘non negoziabile’? Direi ineluttabile, come Thanos...”, dice citando il cattivo della saga degli ‘Avengers’, il cui nome deriva da Thanatos, cioè la personificazione della morte nella mitologia greca.

Lombardi: prima il progetto, poi i nomi

“In questa fase – attacca Lombardi – ogni forza politica deve fare il proprio percorso interno così da individuare il suo progetto per la città. Solo dopo dovrebbero venire i nomi”.

Secondo la consigliera regionale “si sta capovolgendo l’ordine delle cose andando prima a trovare dei nomi e poi capire che fare di questa città. Che lo facciano i partiti, ci siamo purtroppo abituati. Che lo faccia il M5S mi sembra sbagliato. E mi meraviglio che i cosiddetti puristi non lo notino”, punge l’ex parlamentare romana, che insieme a Paola Taverna sta organizzando gli stati generali del M5S in programma a Roma il 7-8 novembre.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica