Montesano: inutili e dannose le mascherine all’aperto nel Lazio, stamo messi male…

venerdì 2 Ottobre 14:45 - di Redazione
Enrico Montesano

Enrico Montesano contro l’obbligo di mascherina all’aperto. Un provvedimento inutile, dice l’attore, che servirà solo come forma di pressione psicologica per alimentare la paura. Montesano rischia così di essere inserito a pieno titolo tra i “negazionisti”, cioè tutta la schiera di coloro che osano criticare le misure governative sul Covid.

Montesano: mascherina dannosa all’aperto

“La mascherina all’aria aperta in tutto il Lazio? La trovo una cosa completamente inutile, solo terrorizzante, per tenere alto il livello di terrore: anzi, credo che sia dannosa”, dice Enrico Montesano a poche ore dall’annuncio dell’obbligatorietà della mascherina nel Lazio anche all’aperto e in tutti gli orari.

Montesano: “Mantengo le distanze per rispetto”

“Per il rispetto che devo agli altri, mantengo la distanza – dice Montesano – Peraltro, mia nonna diceva che è anche una cosa di buona educazione, a prescindere da questo virus. Ma per il resto, mi sembra assurdo”. Per il noto attore romano “la paura non consente più di ragionare. Io vedo persone da sole nella loro automobile con la mascherina. Sono in aumento le dermatosi intorno alla bocca, a causa della copertura della mascherina”. “Io quando entro in un posto angusto per rispetto la metto, ci mancherebbe, ma possibilmente rimango fuori dal negozio o dal luogo chiuso”, spiega l’attore.

“Le polveri sottili le respiro lo stesso”

E osserva: “Non capisco. Il virus passa attraverso le maglie del tessuto, perché è una nanoparticella. Quindi, a che serve mettersi una mascherina? Oltretutto, le polveri sottili le respiro lo stesso. Quanto è inquinata l’aria di Roma, dalle polveri sottili, dai roghi tossici? Quindi mi volete salvare la vita dal covid ma mi volete far respirare l’aria inquinata? Mi fate venire la broncopolmonite ‘per l’aria zozza de Roma?'”, è la provocatoria osservazione di Montesano. Che conclude: “La paura non consente più un ragionamento sensato, chiaro, logico. E se siamo preda della paura, stamo messi male“.

Gigi Proietti: sì all’obbligo di mascherina all’aperto

D’accordo con il provvedimento invece un altro noto attore romano, Gigi Proietti. ”Penso che mettere l’obbligo le mascherine anche all’aperto sia l’unica cosa da fare! Quando le cose stanno così non c’è altra soluzione, ci siamo già passati questo inverno e siamo stati costretti a chiudere”. ”Questa è l’ultima ratio poi dopo.. -conclude l’attore- Può darsi che ci sia qualcuno che ha qualche soluzione migliore -dice ironico- io non ce l’ho”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica