Meloni: «Immuni è un fallimento completo. Il governo taccia e si vada a nascondere»

lunedì 12 Ottobre 19:03 - di Redazione
meloni immuni

Un “fallimento sotto gli occhi di tutti”. Al netto della propaganda del governo, questo è quello che resta di Immuni, tra difficoltà a scaricarla, denunciate dagli stessi membri della maggioranza, e buchi organizzativi che il governo non è stato in grado di sanare. “Immuni, un fallimento annunciato”, denuncia sulla pagina Facebook la leader di FdI, Giorgia Meloni, rilanciando uno dei tanti post di cittadini che raccontano la loro odissea alle prese con la App.

Meloni: “Immuni è un fallimento clamoroso”

“Gli esponenti del governo continuano a fare propaganda sulla app di contact tracing per cercare di mascherare un fallimento clamoroso. Sono poche le persone che hanno scaricato Immuni, ancora di meno quelle che effettivamente la utilizzano”, ha scritto Meloni. “Molti utenti hanno provato a segnalare tramite le strutture del servizio sanitario nazionale la loro positività per far aggiornare il sistema. Ma non hanno mai ricevuto risposta. Le Asl – ha ricordato la presidente di FdI – non sanno proprio cosa fare. Manca tutto il lavoro di backoffice che gli improvvisati al governo non sono stati capaci di organizzare”.

I numeri (sconfortanti) di Immuni

“Il fallimento è sotto gli occhi di tutti. Fino ad oggi – ha aggiunto Meloni – sono stati registrati appena 499 positivi e tramite il tracciamento dei contatti sono stati scoperti solamente 13 nuovi contagiati“. “L’esecutivo meno trasparente della storia repubblicana, quello che non vuole far conoscere agli italiani il contenuto completo degli atti del Comitato Tecnico Scientifico – ha quindi proseguito la presidente di FdI – ha passato mesi a propagandare un’app che non garantisce la privacy e il trattamento dei dati personali, non funziona e non usano nemmeno gli esponenti dello stesso governo e della maggioranza che lo sostiene

Meloni al governo: “Andatevi a nascondere”

“In una nazione normale di fronte a risultati così catastrofici i responsabili verrebbero subito messi alla porta, ma sappiamo bene quanto siano attaccati alla poltrona i ministri e i super commissari di casa nostra. Ma che almeno la smettano di fare propaganda. Abbiano un sussulto di dignità e – ha concluso Meloni – si vadano a nascondere”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica