Meloni: «Fratelli d’Italia mai al governo con 5S e Pd. L’unica strada è quella delle elezioni»

lunedì 26 Ottobre 14:22 - di Giovanna Taormina
Meloni

«Leggo improbabili ricostruzioni secondo le quali saremmo disponibili a collaborare con il governo, addirittura con un governo di unità nazionale». Lo scrive, su Facebook, il presidente FdI, Giorgia Meloni. «Lo dico chiaramente: Fratelli d’Italia non parteciperà mai a un governo con Pd e Cinquestelle. Una volta finita l’emergenza, l’unica strada per noi è quella delle elezioni. Abbiamo messo da sempre a disposizione le nostre proposte serie, come opposizione, ma per noi bisogna partire dall’azzeramento dei decreti di Conte. Decreti illogici e dannosi contro i quali siamo pronti a batterci in Parlamento e nelle piazze». Lo scrive, su Facebook, il presidente FdI, Giorgia Meloni.

Meloni: «Franceschini peggior ministro»

In un altro post la Meloni rilancia un post di Lorella Cuccarini. «Sottoscrivo e condivido le parole di Lorella Cuccarini. Il governo si accanisce con il mondo dello spettacolo, i cinema e i teatri, che vengono chiusi nonostante abbiano investito soldi per rispettare tutti i protocolli di sicurezza e i dati dicano che non sono focolai di contagi».

E poi ancora. «È un decreto che mette in ginocchio un’intera filiera. Attori, registi, compagnie, macchinisti, attrezzisti, tecnici, ballerini, coreografi e tante altre figure professionali sono condannati alla disoccupazione. E dal governo arrivano solo promesse di ristoro. Dal turismo alla cultura disastro Franceschini, il peggior ministro che questi due comparti potessero avere».

Presidio di FdI davanti a Montecitorio

Ieri a Mezz’ora in più Meloni aveva puntualizzato: «FdI è sempre stato dalla stessa parte, dice le stesse cose ma si occupa dei problemi delle persone. Molti cittadini sanno che noi non lanciamo slogan tanto per farlo, siamo persone che studiano e che lavorano per migliorare le condizioni di vita di questa nazione». E aveva annunciato che «Fratelli d’Italia sarà in presidio permanente davanti a Montecitorio per dare voce alle categorie massacrate da questo governo e far sì che la politica dia risposte serie»

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Carlo De Luca 27 Ottobre 2020

    Sono stato consigliere del Msi per oltre dieci anni e dal 1970, quando venni eletto la prima volta, sono rimasto sempre a destra.
    Tuttavia non sono d’accordo con le asserzioni della pur bravissima Giorgia: io starei al governo con chiunque pur di far passare le proposte del programma sociale e politico del mio partito. E poiché in toto non sarebbe possibile se non con un governo monocolore Fdi mi accontenterei anche del 50 per cento dell’approvazione da parte di PD e 5stelle. In politica credo che bisogna essere pragmatici e concreti, altrimenti si fa il gioco ad escludendum…

  • sergio la terza 27 Ottobre 2020

    Mattarella è in confusione non ci fà votare!

  • Vito 27 Ottobre 2020

    Fare pressione su Mattarella perché riconosca questo governo inadeguato.
    Cin modi garbati ma continui fino alla nausea.
    Elezioni e nuovo governo con presidente eletto dal POPOLO.